Rubriche Balloonology Ja' think I'm a cowboy?

Ja’ think I’m a cowboy?

popeye_2

È il 17 gennaio 1929. Elzie Crisler Segar, fumettista statunitense ancora poco noto al grande pubblico, firma la sua striscia giornaliera intitolata Thimble Theatre, presentando per la prima volta un nuovo personaggio. Pipa in bocca, occhio guercio, tatuaggio: si tratta di una semplice figura di contorno nata per portare avanti la storia di cui è protagonista – da più di dieci anni – Castor Oyl. “Ehi, tu! Sei un marinaio?”, chiede Castor, intento ad arruolare un equipaggio per salpare. “Ti sembro un cowboy?”, risponde la comparsa. Due anni più tardi, quella comparsa è uno dei personaggi più amati, letti e celebri degli Stati Uniti. Si chiama Popeye (letteralmente “occhio sporgente”) e in effetti no, non sembrava proprio un cowboy.

Seguici sui social

53,818FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,159FollowerSegui

Ultimi articoli

Asterix figlia vercingetorige copertina

“Asterix e la figlia di Vercingetorige” è stato il libro più venduto in Francia...

Asterix e la figlia di Vercingetorige, il nuovo albo del personaggio ideato da Goscinny e Uderzo, è stato il libro più venduto del 2019 in Francia.
alex ross

Alex Ross, il disegnatore fuori dal tempo

Vita e opere di Alex Ross, il disegnatore che con il suo stile pittorico ha introdotto un nuovo modo di guardare ai fumetti di supereroi.
tex inesorabile bonelli

Claudio Villa sarà ospite di Collezionando 2020

Lucca Collezionando ha annunciato che il disegnatore Claudio Villa sarà tra gli ospiti principali dell'edizione 2020 del festival.