Tra i 50 canadesi che hanno cambiato il mondo, 3 sono fumettisti

Ken McGoogan, giornalista per alcune tra le maggiori testate canadesi e scrittore specializzato in romanzi biografici, ha pubblicato 50 Canadians Who Changed The World (HarperCollins, 2013). Come da titolo, il libro tratteggia i profili di 50 canadesi le cui imprese hanno avuto un impatto globale.

McGoogan si limita a selezionare solo quelli nati nel XX secolo e li divide in categorie: gli attivisti come Kenneth Galbraith, Romeo Dallaire e Maude Barlow; i visionari come Marshall McLuhan and Jane Jacobs; gli artisti come Alice Munro e Margaret Atwood; i filantropi come Craig Kielburger e Stephen Lewis; i musicisti come Glenn Gould e Leonard Cohen; infine, scienziati come John Polanyi, David Suzuki e Mike Lazaridis.

Fra tutte queste personalità, l’autore ha ritenuto di poter inserire anche tre fumettisti: Joe Shuster, il co-creatore di Superman; Dave Sim, pioniere dell’auto-produzione e creatore di Cerebus; Chester Brown, autore di graphic novel, spesso biografici (e controversi), tradotti in tutto il mondo.

50Canadian