Canale delle MAZZATE: quando i fumettisti se le danno

“Il progetto è nato nel 2013 perché mi stavo annoiando”. Simone Angelini, fumettista, grafico, illustratore, fondatore del P.I.C.S. Pescara Intergalactic Comics Show, è la mente diabolica che si nasconde dietro il Canale delle MAZZATE, ovvero l’unico luogo della rete nel quale i fumettisti, attraverso relativi fumetti, sono chiamati a darsele di santa ragione, in scontri che non prevedono esclusione di colpi.

tumblr_n29kpcwKSF1sqtvq3o1_1280

TARTARUS vs ULMATRAN. – In the left corner “Tartarus” by Simone Angelini / In the right corner “Ulmatran” by Dr Pira.

“Ero a Modena con Marco Taddei e Matteo Farinella – ci ha raccontato Simone – per promuovere i nostri due lavori a fumetti pubblicati dalla Bel-Ami Edizioni, “Altre Storie brevi e senza Pietà” e “6 Gradi di separazione” e così per gioco ho creato il primo lottatore, PiediPagina, su un foglio lasciando lo spazio a Matteo per riempirlo con un suo disegno, poi gliene passai un altro e un altro ancora. A fine giornata avevamo tra le mani una serie di fogli che messi insieme andavano a formare un qualcosa di divertente, un abbozzo di lotta tra i nostri due personaggi, fotogrammi di una battaglia! L’idea ha bivaccato nella mia testa finchè un giorno ho ripreso i fogli nelle mani ed ho proposto a Matteo Farinella di completare lo scontro, creando un prima ed un dopo al materiale già pronto. Così è nato il primo round “PiediPagina vs ManoMan“. Da lì mi son divertito a creare un format, delle regole, un vero e proprio Torneo Integalattico di Mazzate!”

Come scegliete gli “incontri” e come decidete chi vince?

Mettiti comodo e seguimi con attenzione. Il “Torneo Intergalattico di Mazzate” si svolge nel Dojo delle Mazzate in un luogo imprecisato dell’universo, potrebbe essere anche la mia scrivania. Il Dojo è al suo interno completamente bianco, non ha tempo, non ha riferimenti spaziali, potrebbe essere davvero la mia scrivania.
A Capo del Dojo c’è Il Gran Consiglio del Pugno. Sono in tre e la sanno lunga. Son stati loro a darmi l’incarico di disegnare e allenare il team di lottatori in rappresentanza del Dojo. Quelli che giocano in casa per intenderci.
Loro mi hanno spifferato dei nomi da sfidare, ma hanno anche lasciato la possibilità a chiunque di sottoporsi ad una dura selezione per entrare nel torneo. Basta inviare una mail al seguente indirizzo con la richiesta di partecipazione —> Gran Consiglio del Pugno c/o mazzatemazzate@gmail.com
Gli scontri si svolgono nella maniera più semplice possibile, è uno scambio epistolare di botte. Disegniamo gli sfidanti e in un ping pong di email ci scambiano colpi, parate, sortilegi, contromosse, ecc. ecc. cercando di andare a completare il disegno dell’avversario. C’è il tempo limite di un mese per concludere il match. C’è chi si arrende prima, chi mi mette alle strette con trovate esagerate e mi batte, chi ha patteggiato un finale. Alla fine del tutto compongo una gif animata e la carico sul sito.

Gran_consiglio_del_pugno

Il Gran Consiglio del Pugno

Chi ha partecipato agli scontri e quali match sono previsti in futuro?

Il primo ciclo del Torneo delle Mazzate si è concluso. Ho sfidato i 9 lottatori suggeriti dal Gran Consiglio. Matteo Farinella, Paolo Cammello, Spugna, Salvatore Giommarresi, Enrico Pantani, Dr Pira, Marco Galli, Pedro Mancini, Stonino. I round sono visibili sul sito di riferimento mazzatemazzate.tumblr.com per mezzo di folgoranti animazioni gif. Lì trovate le biografie degli allenatori, le schede tecniche dei lottatori e altre cosette. Al Crack! di Giugno a Roma ci sarà un angolo dedicato al Canale delle Mazzate e li potrete toccare con mano una versione cartacea del torneo racchiusa nel “Libro delle Mazzate vol.1”. Sarà un libro autoprodotto, a metà strada tra l’animazione e il fumetto tradizionale. Occhio perchè a breve partirà la prevendita sul web! Dopo l’estate il torneo ripartirà con nuovissimi scontri. Artisti sia italiani che stranieri, con i pugni è facile comunicare. Mi piacerebbe risolvere con questo torneo le antipatie che ci sono tra gli addetti ai lavori nel mondo del fumetto italiano. Sarebbero interessanti scontri tra Redazioni e Autori, Fumettisti Underground e Mainstream, tra i bonelliani e i graphicnovellisti, tra tutti i fumetti per Cristo, tra vecchie e nuove generazioni, così finalmente si saprà chi è il più duro! (tenetevi informati con la pagina FB del Canale delle Mazzate) .

Qual è il premio in palio per il vincitore del torneo?

Il premio è il Dominio totale sul creato e la possibilità di bullarsene al Bar con gli amici. Mica poco.

promo

Dal 12 maggio, il volume cartaceo Book of Mazzate Vol.1 è in prevendita qui.