L’esperimento commerciale di Image Comics nel digitale: Humble Bundle

Humble Bundle è un sito web che permette l’acquisto di raccolte di contenuti digitali – detti, appunto, bundle – con la formula del pay what you want: ogni acquirente può scegliere di pagare la cifra che desidera. Il ricavato della vendita viene poi diviso fra i proprietari dei contenuti, ovvero il sito stesso e una o più associazioni di beneficenza – ed è lo stesso acquirente a stabilire in quale percentuali vengano spartiti i soldi.

Nato principalmente per favorire le vendite dei videogiochi sviluppati da case di produzioni indipendenti, il sito è arrivato a vendere più di 15 milioni di bundle, incassando oltre 80 milioni di dollari, di cui 30 destinati in beneficenza.

Una formula commerciale che Image Comics – ormai terza casa editrice di fumetti nel mercato USA – ha deciso di sperimentare in questi giorni, rendendo disponibile su Humble Bundle una raccolta composta da nove titoli del proprio catalogo, fra cui i primi episodi di serie best-seller come Saga, Fatale e The Walking Dead.

image-comics-bundle

I primi quattro ebooks (East of West vol. 1, Fatale vol. 1, Lazarus vol. 1 e Morning Glories vol. 1) sono disponibili per chiunque a qualunque cifra, mentre per coloro che pagheranno il prezzo medio (al momento 9,48 dollari) saranno sbloccati altri tre fumetti (Saga vol. 1, Revival vol. 1, Chew vol. 1). Due ulteriori titoli (The Walking Dead vol. 1 e The Walking Dead vol. 20) saranno disponibili, infine, solo a chi sceglierà di spendere più di 15$.

L’ente no-profit a cui destinare parte dei ricavati, per Image Comics è ricaduta sul Comic Book Legal Defense Fund, associazione che si occupa di tutela il rispetto del Primo Emendamento nei confronti di autori, editori e rivenditori di comics. L’iniziativa – che dura quattordici giorni – si può già definire un successo: in questo momento (le 17.00 del 2 maggio) sono stati venduti oltre 20.000 bundle, con un incasso totale di circa 192.650 dollari (9,58 dollari di media per acquisto).