Focus Mark Millar spedisce il suo ultimo fumetto a Obama

Mark Millar spedisce il suo ultimo fumetto a Obama [Anteprima]

Mark Millar, sceneggiatore di Kick-Ass e Ultimates, torna a far parlare di sé per le sue promozioni al limite dell’eccesso: il primo numero di MPH, nuovo progetto Image Comics disegnato da Duncan Fegredo, è stato infatti spedito al Presidente degli Stati Uniti Barack Obama e ai membri del Senato americano. Di seguito un’anteprima da CBR.

Leggi anche: Mark Millar, l’uomo che amava farsi odiare

L’albo racconta di quattro diciannovenni che si imbattono in una nuova droga di strada che fornisce loro super-velocità. Il fumetto è nato durante un viaggio dello sceneggiatore a Detroit, dove ha potuto rendersi conto con i suoi stessi occhi del degrado economico che ha colpito negli ultimi anni la città, comprendendo che i fumetti di supereroi non raccontano più la realtà come in passato.

A tale proposito, in un’intervista alla rivista britannica The Spectator, Millar ha dichiarato: «Superman venne fuori dalla Grande Depressione, mentre gli eroi Marvel furono creati nel mezzo nel mezzo della Guerra Fredda, quindi volevo che il mio nuovo fumetto supereroico riflettesse il mondo che si dispiega intorno a noi. Viviamo in un periodo in cui la divisione tra ricchi e poveri è ampia come mai prima d’ora, e volevo raccontare una storia in cui tale equilibrio viene capovolto.» Lo sceneggiatore è inoltre convinto che gli operatori del settore dell’entertainment come lui dovrebbero preoccuparsi “più dei cittadini di posti come Detroit che di quelli di Asgard o Metropolis.”

Millar ha quindi deciso di far leggere il proprio fumetto a Obama e ai senatori nella speranza che tragedie come quella di Detroit possano colpire la coscienza pubblica. Il fumetto di supereroi, insomma, in questo caso vuol essere usato per veicolare problemi sociali e non più soltanto come mezzo d’intrattenimento fine a se stesso.

Seguici sui social

51,797FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,497FollowerSegui

Ultimi articoli

Sara Pichelli sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019

La fumettista Sara Pichelli sarà tra gli ospiti della prossima edizione di Lucca Comics & Games in collaborazione con Panini Comics.

Cosa c’è in “Fumo di China” di settembre 2019

"Fumo di china" di settembre 2019 contiene un focus sul fumettista britannico John Bolton presente con un'intervista e un'illustrazione in copertina.

Il primo ministro inglese: «O Brexit o mi arrabbio come Hulk».

In una intervista il primo ministro inglese Boris Johnson ha paragonato se stesso e la Gran Bretagna all'eroe Marvel Hulk.