News Dylan Dog 338: l'ispettore Bloch va in pensione

Dylan Dog 338: l’ispettore Bloch va in pensione

La redazione di Sergio Bonelli Editore ha diffuso questa mattina sulla pagina Facebook ufficiale dell’Indagatore dell’Incubo la copertina del numero 338, in uscita a ottobre, di Dylan Dog. L’albo – di cui si parla da tempo e del quale vi avevamo già mostrato alcune immagini in anteprima – vedrà l’ispettore Bloch andare in pensione e sarà scritto da Paola Barbato e disegnato da Bruno Brindisi.

Per l’occasione, il copertinista della serie, Angelo Stano, ha voluto citare una classica copertina dell’Uomo Ragno, quella di Amazing Spider-Man #50 che tanti appassionati di epoca Corno ricorderanno bene. L’albo, pubblicato da Marvel Comics nel luglio 1967 e realizzato da Stan Lee e John Romita, vedeva Peter Parker abbandonare – temporaneamente, perlomeno – la propria identità segreta. A completare il parallelismo fra le due situazioni, anche il titolo dell’episodio, “Mai più, ispettore Bloch”, cita quello della storia Marvel.

Di seguito, vi proponiamo la copertina in questione di Dylan Dog e quella di Amazing Spider-Man a cui è ispirata, in modo da poter verificare le somiglianze tra le due.

dylandog338

amazingspiderman50

Seguici sui social

51,868FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,513FollowerSegui

Ultimi articoli

spider-man jj abrams fumetto marvel

Importanti cambiamenti per Spider-Man nel fumetto scritto da J.J. Abrams

Il primo numero della nuova serie di Spider-Man scritta da J.J. Abrams e disegnata da Sara Pichielli si è aperto con una grossa sorpresa.
doug braithwaite

Doug Braithwaite sarà ospite di Lucca Comics 2019

Il disegnatore britannico Doug Braithwaite sarà ospite della prossima edizione di Lucca Comics & Games, in collaborazione con Star Comics.
chanbara 2 fumetto bonelli

Un po’ di pagine dal nuovo volume di “Chanbara”, la serie Bonelli sui samurai

Bonelli ha presentato alcune tavole in anteprima di "Le spade del tradimento", il secondo volume della serie "Chanbara", ambientata nel Giappone feudale.