Baby Jenus: Gesù prima di battere la testa e non ricordarsi più nulla [Anteprima]

Jenus è uno dei principali ‘fenomeni’ del fumetto online italiano. Anzi, a guardare i dati dei social network, è il webcomic nostrano con più fans (dopo Scottecs di Sio, fumettista/youtuber): al momento ne conta su Facebook circa 205mila, ovvero il doppio rispetto a quelli di Zerocalcare, l’alfiere del webfumetto nazionale.

Il pretesto della storia di Jenus è semplice ma efficace: un giorno Dio, nel tentativo di riparare ai mali dell’uomo, inviò sulla Terra – per la seconda volta – il suo unico figlio, Jenus. Ma commise un errore: dando sembianze umane a Jenus, non tenne conto che la discesa dal Paradiso poteva essere un volo pericoloso. Risultato: Jenus si schiantò al suolo, perdendo la memoria. E uscendo dall’ospedale con una profonda amnesia su ogni principio e regola di natura religiosa, iniziò la sua vita come “colui che sapeva tutte le risposte, ma se le è dimenticate”.

Leggi anche: Le 11 pillole più virali di Jenus

Baby Jenus copertina

Ad oggi, Magic Press ha pubblicato sei volumi della saga creata da Don Alemanno, che cominciò la sua avventura proprio su Facebook. Per Lucca Comics & Games, l’editore presenterà Baby Jenus, una sorta di prequel a quello che abbiamo letto finora: la storia di un bambino pestifero destinato a cambiare il mondo, prima di battere la testa e non ricordarsi più nulla.

Di seguito, in anteprima, le prime sei pagine di Baby Jenus.

Baby Jenus

Baby Jenus

Baby Jenus

Baby Jenus

Baby Jenus

Baby Jenus

©2014 Don Alemanno e Magic Press Edizioni