La Canicola, il nuovo noir a fumetti di Baru [Anteprima]

Si intitola La Canicola ed è il nuovo graphic novel di Baru, uno dei fumettisti francesi più importanti degli ultimi trent’anni. Vincitore del premio Grand Prix de la ville d’Angoulême nel 2010 per Polvere Nullità (Coconino Press, 2010), in Italia è conosciuto per le sue opere più famose: L’Autoroute du soleil (Coconino, 2000-2001) e Gli anni dello Sputnik (Coconino, 2011).

baruc

In questo nuovo fumetto, tratto da un romanzo di Jean Vautrin – scrittore, regista e collaboratore di Rossellini – Baru racconta la violenta storia del gangster Jimmy Cobb e di Chim, ragazzino col mito della mala. «Vautrin è uno dei pochi scrittori che frequento volentieri – spiega Baru – perché a partire da microcosmi di provincia sa raccontare in modo complice personaggi terribili eppure umani.»

È estate e l’afa è accecante. Dopo una rapina, braccato dalla polizia e da altri gangster, l’americano Jimmy Cobb tenta di nascondere il bottino nei pressi di una fattoria. Ma la piccola comunità rurale dove si ritrova non è l’ambiente tranquillo che sperava. Il suo viaggio arriva al capolinea quando si imbatte in una famiglia sull’orlo di una crisi: il violento Horace, la rancorosa moglie Jessica, il fratello alcolizzato, Ségolene la pazza ninfomane e il giovane Chim, cresciuto a suon di botte.

Il volume è uscito questa settimana per Coconino Press. Di seguito le prime tavole:

baru1

baru2

baru3

baru4

baru5

baru6

baru7

baru8

La canicola
di Baru (da un romanzo di Jean Vautrin)
Coconino Press, 2014
112 pagine, 17€