Booking: 45 recensioni di libri, disegnate

Dalla “A” di Altan alla “Z” di Zerocalcare – passando per la “B” di Bacilieri e la “T” di Tuono Pettinato – 45 illustratori (per lo più autori di fumetto, tranne rare, illustri eccezioni come Roland Topor o Milton Glaser) sono stati riuniti in un unico interessante progetto intitolato Booking, grazie all’iniziativa della galleria d’arte Nuages, del fumettista Elfo e dell’illustratrice Arianna Vairo.

booKing

Booking, che nel suo insieme comprende un catalogo illustrato, una mostra e una serie di incontri e dibattiti con gli autori, nasce in previsione della terza edizione di Book City Milano, al via il 13 novembre a Milano. Gli organizzatori hanno chiesto agli autori di recensire il loro libro del cuore attraverso un disegno realizzato ad hoc, raccogliendo poi le illustrazioni ricevute insieme ad altre già prodotte in passato (spiccano tra queste le firme di Hugo Pratt, Roland Topor e Milton Glaser).

Il risultato è un elegante (ma – particolare non di poco conto – economico) albo di illustrazioni la cui funzione è quella di raccontare attraverso il disegno il punto di vista dell’autore sul romanzo o racconto prescelto. “I libri, che raramente contengono immagini disegnate – si legge nella prefazione del catalogo – sono per il disegnatore uno spazio bianco irresistibile, tutto da riempire con segni immaginari. Così, mentre legge una pagina scritta, dentro di lui si mette al lavoro un collettivo invisibile che non smette di schizzare sfondi, abbozzare profili, arredare interni ed esterni per i personaggi e i luoghi che popolano un saggio o un romanzo”.

Guarda la galleria con i disegni degli autori

Bacilieri detective selvaggi Bolano
Paolo Bacilieri – I detective selvaggi, di Roberto Bolaño

Il progetto nasce anche dal desiderio di avvicinare il mondo della letteratura (di cui Book City è espressione e prestigioso polo d’attrazione) a quello del fumetto e dell’illustrazione, sempre più centrale all’interno del panorama editoriale. Due dimensioni tradizionalmente separate, sebbene i segnali di un processo di avvicinamento si moltiplichino ogni anno di più.

L’appuntamento per l’inaugurazione ufficiale del progetto è il 12 novembre a Nuages, in via del Lauro 10 a Milano. Seguiranno poi gli incontri con Paolo Bacilieri, Cristina Portolano e Francesco Cattani (14 novembre h.18), con Josè Munoz, Franco Matticchio, Roberto Perini (15 novembre h.17) e con Guido Scarabottolo, Pia Valentinis, Beppe Giacobbe e  Alice Milani (16 novembre h.17).

Gli autori coinvolti in Booking sono:

Altan, Paolo Bacilieri, Andrea Bruno, Luca Caimmi, Giorgio Carpinteri, Francesco Cattani, Cemak, Marco Corona, Flavio Costantini, Guido Crepax, Anna Deflorian, Giovanna Durì, Elfo, Folon, Beppe Giacobbe, Massimo Giacon, Gabriella Giandelli, Milton Glaser, Matteo Guarnaccia, Paolo Guidotti, Emanuele Luzzati, Franco Matticchio, Lorenzo Mattotti, Alice Milani, Umberto Mischi, Moebius, José Muñoz, Viola Niccolai, Roberto Perini, Marco Petrella, Giordano Poloni, Emiliano Ponzi, Cristina Portolano, Hugo Pratt, Andrea Rauch, Guido Scarabottolo, Sempé, Karel Thole, Gianluigi Toccafondo, Roland Topor, Tuono Pettinato, Arianna Vairo, Pia Valentinis, Olimpia Zagnoli, Zerocalcare.