Jack Davis, leggendario disegnatore di MAD, si ritira a 90 anni

Jack Davis ha da poco compiuto 90 anni e nel suo campo è una leggenda. Cominciò a disegnare professionalmente nel 1936, a soli 12 anni. Ha lavorato sulle pubblicazioni EC Comics e in particolare per MAD Magazine, di cui è stato anche uno dei fondatori. In seguito si è affermato nel settore dell’illustrazione disegnando per TIMENewsweekTV GuidePlayboy e Esquire. Famoso per le sue copertine – ne ha realizzate a centinaia – ha lavorato anche nella pubblicità e ha prodotto diversi poster per il cinema.

Leggi anche: Le copertine di Jack Davis per il TIME

jack davis

Jack Davis fotografato nel 1960

Pochi giorni fa, dopo aver consegnato il suo ultimo lavoro, ha preso la decisione di ritirarsi. Secondo lui non riesce più a raggiungere la qualità di una volta. «Non sono soddisfatto del mio lavoro» – ha dichiarato al magazine americano Wired – «Posso ancora disegnare, ma non posso disegnare come facevo una volta.»

Lo scorso anno è stata fondata la Jack Davis Foundation, un’organizzazione no-profit dedicata a preservare la memoria e il lavoro. In rete è stato inoltre aperto un Tumblr ufficiale, dedicato a raccogliere i suoi disegni più significativi, ma anche inediti e rarità.

Godendosi il meritato riposo «andando a pesca», Davis lascia parlare le sue opere per lui. Una produzione sterminata che nel momento della sua massima creatività ha saputo ritrarre a 360° l’America degli anni Sessanta e Settanta, di cui è stato senza dubbio l’osservatore più attento.