Focus L'evoluzione grafica di Ultron nel corso degli anni

L’evoluzione grafica di Ultron nel corso degli anni

Protagonista assoluto del prossimo lungometraggio dei Marvel Studios, Ultron ha ormai una lunga storia alle spalle. Il nemico dei Vendicatori esordì infatti già nel 1968, e da allora ha tormentato gli eroi Marvel in numerose occasioni, mostrandosi sempre con un look diverso, vista la sua capacità di “aggiornarsi” da solo – e anche per rimanere al passo con i tempi, dato che una minaccia robotica come lui ha bisogno di esserlo, per essere sempre credibile.

Di seguito, tutte le incarnazioni assunte da Ultron in questi decenni.

Ultron-1

ultron1

La prima spartana versione di Ultron apparve in un flashback di Avengers #54, in cui si raccontava della sua creazione a opera di Henry Pym. Il suo design grafico fu invece realizzato da una leggenda come John Buscema.

Ultron-5

ultron5

Lo stesso Buscema ideò il look definitivo del personaggio, che si mostrò al pubblico sempre nelle stesse pagine, per una saga scritta da Roy Thomas che avrebbe tenuto impegnati i Vendicatori per quattro mesi.

Ultron-6

ultron6

Ultron poi ritornò l’anno successivo, con un nuovo corpo in indistruttibile adamantio e alcune piccole variazioni – come l’aggiunta delle “narici” – volute da Barry Windsor-Smith.

Ultron-7

ultron7

Nel 1974, poi, Ultron riapparve in scena nella versione di Sal Buscema, indossando abiti umani e attaccando Vendicatori, Fantastici Quattro e Inumani durante un matrimonio.

Ultron-8

ultron8

Nel 1977, George Perez riportò Ultron al suo aspetto classico, e da lì in poi il personaggio divenne uno dei più importanti criminali del Marvel Universe. Nella saga scritta da Jim Shooter che iniziò su Avengers #162, inoltre, fece la sua prima apparizione Jocasta, la sposa di Ultron, creata da quest’ultimo ma che sarebbe poi diventata un nuovo membro dei Vendicatori.

Ultron-9

ultron9

La versione successiva del 1980 del personaggio, sempre disegnata da George Perez, non presentava modifiche esterne, ma solo alcuni aggiornamenti di software.

Ultron-10

ultron10

Nel 1982, sulle pagine di Marvel Two-in-One #92 – la classica testata dedicata alle avventure della Cosa in coppia con personaggi sempre diversi – Ron Wilson ridisegnò leggermente il volto di Ultron, modificandone la bocca e rimpicciolendone gli occhi.

Ultron-11

ultron11

Ultron-11 apparve per la prima volta sulle pagine della storica miniserie Secret Wars – uno dei primi crossover della Marvel – dove fu ricreato dal potente Arcano. Per l’occasione, i disegnatori della testata, Mike Zeck e Bob Layton, lo rappresentarono con una maggiore stilizzazione grafica.

Ultron-12

ultron12

La dodicesima versione del personaggio – illustrata da Bob Hall sulle pagine di West Coast Avengers – cercò di riconciliarsi con il proprio padre, Henry Pym, ma finì per essere distrutta da Ultron-11.

Ultron-13

ultron13

Nel 1990, Ultron affrontò Devil, presentandosi con un nuovo look ideato da John Romita Jr. e figlio delle esagerazioni anatomiche espressioniste alla Jack Kirby. Questo aspetto venne poi inevitabilmente semplificato nelle apparizioni di poco successive del personaggio. Ultron-13 era stato costruito dal Dottor Destino usando i ricordi delle precedenti incarnazioni, con il risultato che il personaggio aveva al suo interno ben 13 personalità diverse.

Ultron-14

ultron14

Nel 1992, sulle pagine di West Coast Avengers #89, il disegnatore Dave Ross guardò probabilmente agli anime giapponesi per creare la propria versione di Ultron.

Ultron-15

ultron15

A fine anni Novanta, George Perez tornò a disegnare i Vendicatori e offrì la quindicesima versione di Ultron, in una saga – significativamente intitolata Ultron Unlimited – in cui gli eroi furono costretti ad affrontare centinaia di modelli passati e futuri del loro nemico più pericoloso.

ultron15a

In rapida successione, infatti, all’interno della stessa storyline, apparvero anche diverse altre versioni successive di Ultron, fino ad arrivare alla… 458!

Ultron-19

ultron15b

Nel 2007, Ultron subì un restyling radicale operato da Brian Michael Bendis e Frank Cho – disegnatore noto per le sensuali caratterizzazioni dei personaggi femminili – assumendo le sembianze umane di Janet Van Dyne, alias Wasp, quella che lui ha sempre considerato sua madre, essendo stata sposa di suo padre Henry Pym.

Ultron-20

ultron15c

Sulla miniserie Annihilation: Conquest, Ultron acquisì il potere del virus tecnorganico noto come Phalanx e si lanciò alla conquista dell’universo. Il nuovo design era opera di Tom Rainey.

L’Ultron dorato

ultron15d

L’ultima versione del criminale apparsa finora nei fumetti – nella miniserie Age of Ultron, in cui ha sconvolto il Marvel Universe – è dorata ed è stata realizzata da Bryan Hitch. Su questa – colore a parte – si è basato molto anche il design adottato per il film Avengers: Age of Ultron, che sarà distribuito nelle sale italiane a partire dal prossimo aprile e che trovate di seguito.

ultron15e

Via Sploid

Seguici sui social

52,771FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,825FollowerSegui

Ultimi articoli

speciale tex willer fantasmi natale

Lo speciale di Natale di Tex Willer

Bonelli ha annunciato una nuova collana di speciali annuali di Tex, intitolata Speciale Tex Willer e dedicata alla avventure del personaggio da giovane.

Parlamentare americana vota l’impeachment contro Trump vestita da Batwoman

Una parlamentare democratica ha partecipato alla votazione sull'impeachtment del presidente Donald Trump vestita da Batwoman.
joker leone oro venezia

“Joker” è il cinecomic più redditizio di sempre

"Joker" di Todd Phillips è il film basato sui fumetti con gli incassi più alti in rapporto al budget investito inizialmente.