È morto Talus Taylor, il creatore di Barbapapà

Si è spento a Parigi Talus Taylor, professore di matematica e biologo americano, creatore di Barbapapà – il bizzarro personaggio rosa a forma di pera – e della sua famiglia. Il decesso è avvenuto lo scorso 19 febbraio, ma la notizia è stata diffusa dai media francesi solo stamane.

Barbapapà, inventato da Taylor assieme alla moglie designer Annette Tison, è il protagonista di 10 fumetti pubblicati in Francia fra il 1970 e il 2005 e tradotti in più di trenta lingue. Da questi, nel 1976, è tratta la nota serie animata, interamente prodotta in Giappone e poi trasmessa dalle televisioni di tutto il mondo. In Italia andò in onda per la prima volta su Rai 2 il 13 gennaio 1976.

Il nome Barbapapà deriva dall’espressione francese Barbe à papa, che significa zucchero filato. Oltre al neologismo “barbatrucco”, oramai fortemente radicato nella lingua italiana, l’opera di Taylor ha lasciato un grande insegnamento sul rispetto dell’ecologia e sulla diversità razziale.

Leggi anche: 7 cose che ci ha insegnato Barbapapà

barbapapa