I vincitori dei premi Micheluzzi 2015 al Napoli Comicon

Il 2 maggio alle 18.00, presso il Teatro Mediterraneo di Napoli, si è svolta la cerimonia di assegnazione dei premi Attilio Micheluzzi. La giuria incaricata di scegliere i vincitori era formata da Milo Manara, Magister del Napoli Comicon 2015 e presidente di giuria, il nostro direttore Matteo Stefanelli, il regista Giancarlo Soldi, il musicista David Riondino, e lo scrittore, fresco nominato al Premio Strega, Iacopo Barison.

Leggi anche: Le scelte dei premi Micheluzzi 2015, spiegate bene

Comicon15FB

Di seguito la lista dei premiati:

Miglior Fumetto: Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra – Ratigher – Autoproduzione

Miglior Serie dal Tratto Realistico: Tex – AA.VV. – Sergio Bonelli Editore

Miglior Serie dal Tratto Non Realistico: Rat-Man – Leo Ortolani – Panini Comics

Miglior Disegnatore: Paolo Bacilieri – Fun – Coconino Press

Miglior Sceneggiatore: Bruno Enna – Saguaro – Sergio Bonelli Editore

Miglior Fumetto Estero: Poco Raccomandabile – Chloé Cruchaudet – Coconino Press/Fandango

Miglior Serie Straniera: Occhio di Falco nn.6/11 – Matt Fraction e David Aja – Panini Comics

Miglior Webcomics: To Be Continued, di Lorenzo Ghetti

Miglior Edizione di un Classico: Tormenta Nera – Yoshihiro Tatsumi – BAO Publishing

Miglior Storia Breve: Natale Nero da “Natali Neri e altre storie di guerra” – Fabio Visintin – ComicOut

Premio alla carriera: Alfredo Castelli

__

Premio Nuove Strade (in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza): Silvia Rocchi

__

Premio Repubblica XL (voto del pubblico): Il mondo così com’è – Tiziano Scarpa e Massimo Giacon – Rizzoli Lizard