Un fan di otto anni ha scritto a Steve Ditko. Ecco la sua risposta

Di Steve Ditko si sa ben poco. È l’uomo che ha creato graficamente Spider-Man, ne ha disegnato le prime storie (i primi 38 Amazing Spider-Man più due Annual); è rimasto attivo fino agli anni 1990 – oggi si autoproduce– ma di fatto si è ritirato dalle scene pubbliche sin dagli anni 1960, non rilasciando interviste né avendo contatti col mondo dei fan.

Leggi anche: Quando Steve Ditko faceva paura

ditko
Fa dunque notizia in questi giorni la sua risposta alla lettera di un giovane fan americano di otto anni. Si chiama Carl e, con l’aiuto del padre, gestisce un blog chiamato Carl’s Comix; è fan di Spider-Man e Batman, e in generale dei comics classici degli anni ’60. Con ingenuità e passione, ha recentemente scritto a Steve Ditko, chiedendogli semplicemente se ci fossero stati insegnanti che lo avessero invogliato a diventare fumettista. Ecco sotto la lettera del bambino.

(Via ComicBookResources)

(Via ComicBookResources)

Pochi giorni fa è giusta, non senza sorpresa, la risposta di Ditko, via lettera, scritta a mano. Eccola sotto.

(Via ComicBookResources)

(Via ComicBookResources)

Sostanzialmente il disegnatore gli dice di non avere avuto influenza da parte di insegnanti, e che «l’insegnante arriva dopo che si aspira o desidera disegnare storie a fumetti». Prosegue dicendo che in secondo luogo «l’aspetto difficile da imparare è disegnare macchine, edifici, animali, cavalli, ecc… ma possono essere divertenti come Gorgo e Konya», citando due mostri creati da lui e appasi nei volumi Ditko Monsters: Gorgo! e Ditko Monsters: Konga!.