Tutte le illustrazioni di Checco Frongia per il romanzo ‘Una città perfetta’ [Anteprima]

Esce oggi 23 giugno per Eris Edizioni il romanzo Una città perfetta, scritto da Juri di Molfetta e illustrato da Francesco Frongia.

Di seguito, dopo la copertina, in anteprima tutte le illustrazioni di Frongia contenute nel volume.

Una città perfetta racconta la storia di Guido, un ragazzo comune di periferia, che frequenta il solito bar in cui si ritrova con gli amici e ogni domenica va allo stadio. Guido però è curioso e tutto questo non gli basta.

Nel quadro urbano in cui si muove Guido, oltre al quartiere dove è cresciuto si aggiungono le case occupate della Torino anni ’90, una radio indipendente che non guarda in faccia nessuno e tanti nuovi amici, diversi da quelli del suo quartiere, che bruciano di una rabbia che Guido non conosce. La città attorno a loro sta cambiando, ma non è una vera trasformazione.

Intorno a uno scenario in spietata mutazione – la svendita della città e delle valli circostanti – Guido e i suoi amici gridano dissenso, fin quando qualcosa di molto più grande di loro li trascinerà con sé in un baratro. Sopravvissuto al baratro, molti anni dopo, è lui a raccontarci la sua storia.

Una città perfetta racconta il violento cambio d’identità di una città, la Torino post industriale degli anni ’90, attraverso gli occhi di lo subisce. Come nel suo precedente romanzo Oggi tocca a me. Una guerra tra bande, Juri Di Molfetta indaga le sottoculture politiche e sociali metropolitane riuscendo a congiungere i grandi cambiamenti sociali e le storie personali, attraverso un’umanità sincera. Il protagonista di Una città perfetta, attraverso la rievocazione dolorosa, tormentata, del suo passato, realizza una catarsi che sprigiona un’empatia potente, universale. La sua è una lotta per la sopravvivenza, per vivere continuando ad amare.

Francesco Frongia, fumettista del collettivo Mammaiuto, è autore di diversi volumi, tra cui il recente Il rappresentante (Mammaiuto, 2015) e Giotto (Kleiner Flug, 2013), dei quali è leggibile un’anteprima sulle nostre pagine, QUI e QUI.

Juri di Molfetta è nato e vive a Torino; tiene laboratori di scrittura creativa e autobiografia. Scrive sceneggiature radiofoniche e per Eris Edizioni ha pubblicato la raccolta di racconti Quasi Sveglio (2011) e il romanzo Oggi tocca a me. Una guerra per bande (2012).