Tutti gli annunci della Image Expo estiva 2015

Per anticipare l’ormai imminente San Diego Comic-Con (9 – 12 luglio), Image Comics ha organizzato per il 2 luglio una nuova edizione del suo Image Expo, convention interamente dedicata alla casa editrice in cui sono state presentate tutte le principali novità per i prossimi mesi. E le sorprese non sono mancate, a partire dall’annuncio che Brian K. Vaughan e Marco Martin realizzeranno un ciclo di storie di The Walking Dead – come abbiamo già riferito qui nei dettagli.

Altra notizia di particolare rilievo è quella relativa al reboot di Invincible. La lunga saga supereroica di Robert Kirkman arriverà infatti a un deciso punto di svolta a ottobre, con il #124 della serie a lui intitolata. In seguito, però, gli autori rimarranno gli stessi (oltre allo stesso Kirkman, cioè, anche i disegnatori Ryan Ottley, Cliff Rathburn e Jean-Francois Beaulieu).

invinciblereboot

Per la prima volta in carriera, Bryan Lee O’Malley – l’autore di Scott Pilgrim e il più recente Seconds – è approdato alla Image, per sceneggiare Snotgirl, una commedia nera disegnata da Leslie Hung e incentrata su una blogger di grande successo.

Si tratta di un ritorno invece quello di Warren Ellis, che ha fatto coppia con l’illustratrice Tula Lotay per Heartless, un moderno racconto folkloristico che tratterà di amore, vendetta e soprannaturale. La protagonista è una musicista costretta a doversi confrontare con i propri demoni interiori.

Una serie di cui si parla da tempo è Huck di Mark Millar. La serie – che esordirà in autunno – sarà disegnata da Rafael Albuquerque (American Vampire) ed è stata definita dallo sceneggiatore scozzese «una storia supereroica alla Frank Capra», con un protagonista a metà tra Capitan America e Forrest Gump.

huckmillar

Altro sceneggiatore molto in voga negli ultimi anni è Jason Aaron che, dopo gli anni passati in Marvel, ritorna a far coppia con R.M. Guéra, con cui aveva già realizzato Scalped per Vertigo. Il risultato della loro nuova collaborazione è The Goddamned, serie di ambientazione biblica (negli anni violenti e depravanti precedenti al Diluvio Universale) che partirà a novembre.

Tra le protagoniste dei prossimi mesi ci sarà senza dubbio Chynna Clugston Flores, autrice dallo stile mangheggiante che rilancerà la sua Blue Monday (di cui Image pubblicherà anche una raccolta di tutte le storie precedenti), serie dal taglio giovanile più volte definita come «Archie Comics sotto crack». Allo stesso tempo la Clugston realizzerà anche una nuova storia di un’altra sua vecchia serie, Scooter Girl, una classica commedia romantica di ambientazione universitaria, tra Vespe e Lambrette.

Un fumetto che si preannuncia invece interessante è Camp Midnight, non solo per i testi di Steven T. Seagle (Sandman Mistery TheatreHouse of Secrets) ma anche per i disegni cartooneschi di Jason Adam Katzenstein, illustratore del New YorkerCamp Midnight sarà presentato come graphic novel di 256 pagine (in uscita a ottobre) e tratterà di campeggi e mostri.

campmidnight

Tra le altre nuove serie annunciate, anche Codename Baboushka: The Conclave of Death, di Antony Johnston (Daredevil) e Shari Chankhamma (Sheltered), una storia di spie con ambientazioni esotiche e un’eroina a metà tra James Bond e Modesty Blaise. Altra storia incentrata sulle spie è Throwaways di Caitlin Kittredge e Steve Sanders.

Sunset Park di Ron Wimberly sarà una miniserie sulla gentrificazione di Brooklyn con protagonista un autore di fumetti che trova una scatola piena di macabri articoli di giornale, appunti e film. Lo stesso autore uscirà poi anche con Punk Cotton, incentrato su un geniale schiavo nei campi di cotone pre-Guerra di Secessione.

Simon Spurrier (ex sceneggiatore degli X-Men) e Ryan Kelly (Lucifer) scriveranno e disegneranno Cry Havoc, un viaggio nell’Afghanistan straziato dalla guerra in compagnia di mostri e musicisti di strada. Greg Rucka (sceneggiatore in passato di personaggi come Superman, Batman, Wolverine e il Punitore) si unirà a Nicola Scott per Black Magic, serie lanciata a Halloween con protagonista Rowan Black, un detective ritrovatosi invischiato nella stregoneria.

Uno dei disegnatori più caldi del momento, Kaare Andrews (da noi di recente intervistato) esordirà come autore unico con The One%, storia futuristica in cui più di metà del mondo è posseduta dalle stesse persone, e il protagonista, Renato Jones, è intenzionato a pareggiare i conti, un 1% alla volta.

theonepercent

Gail Simone (Birds of PreyWonder Woman) lavorerà su Crosswind, per i disegni di Cat Staggs, un fantasy ambientato a Seattle pieno di sesso, violenza e umorismo nero. Secondo l’autrice, questa storia «potrebbe far tornare dalla tomba il dott. Wertham per cercare di mettere di nuovo al bando i fumetti».

Steve Orlando e JD Faith presenteranno Virgil Ogn, graphic novel ambientato in Giamaica e definito di genere “queersploitation”, mentre Kyle Higgins, Alec Siegel e Rod Reis saranno gli autori del thriller psicologico Hadrian’s Wall, ambiento a New York dopo un’esplosione nucleare provocata dall’Unione Sovietica. Shane Davis (disegnatore di Superman: Terra Uno) avrà pronto per ottobre Axcend, su un teenager appassionato di giochi.

Faster Than Light è invece una fantascientifica storia interattiva scritta da Brian Haberlin (Spawn) e disegnata da Skip Brittenham. Expired, di Jimmie Robinson e Richard Pace, è una serie poliziesca dai toni soprannaturali, mentre Ringside, di Joe Keatinge e Nick Barber ha come ambientazione il mondo della lotta libera, visto dall’esterno.