Le prime pagine di Huck, il nuovo fumetto di Mark Millar e Rafael Albuquerque

Durante l’Image Expo del 2 luglio scorso è stato annunciato ufficialmente il nuovo progetto di Mark Millar e Rafael Albuquerque, intitolato Huck. Di seguito le prime immagini mostrate da Entertainment Weekly.

Secondo quanto comunicato dall’editore, la storia racconta di un ragazzo con difficoltà di apprendimento che aiuta la gente del suo piccolo paese. Ha un grande cuore ma anche grandi poteri. Durante l’Image Expo, Millar ha detto che si tratta di «una storia supereroica alla Frank Capra», con un protagonista a metà tra Capitan America e Forrest Gump. Albuquerque ha aggiunto qualche elemento in più, solleticando le aspettative del pubblico intorno a quella che si annuncia – non solo per Image – come una delle serie più attese dell’autunno 2015: «Ricordate i vecchi film degli anni Ottanta, tipo Ritorno al futuro Indiana Jones? Non vi lasciano a bocca aperta ogni volta che li guardate? Huck vi farà provare le stesse emozioni di quei film.»

«Volevo fare qualcosa che fosse diverso dal tipo di eroe che normalmente si vede», ha detto Millar. «È davvero strano, ma in un mondo di 6 miliardi di persone, quasi tutti personaggi supereroistici tendono a vivere nella stessa area e sono tutti professionisti. La maggior parte delle persone non sono così. Stavo tratteggiando un ragazzone in tuta e ho scarabocchiato: ‘Non è un miliardario, non è un genio, non è un playboy, non è un filantropo’».

Del progetto aveva scritto per primo Bleeding Cool all’inizio del 2015, indicandolo come la nuova opera di Millar e Skottie Young. In aprile, lo stesso sito aveva poi riportato che il nome Huck era stato registrato come fumetto dall’avvocato Harris Miller II per conto della Millarworld e di Young. Tuttavia, lo stesso Millar era dovuto intervenire per negare il coinvolgimento di Young ai disegni.

Visto il successo di pellicole derivanti dai suoi lavori come Kick-Ass o Kingsman: The Secret Service, non bisogna sorprendersi nell’apprendere che Millar ha rivelato di avere già stretto accordi per un’adattamento cinematografico di Huck. Avrebbe in mente anche l’attore principale: «Penso che Channing Tatum sia perfetto», ha detto.