Le tavole dei fumettisti olandesi in mostra al Treviso Comic Book Festival

Quest’anno il Treviso Comic Book Festival ospita i Paesi Bassi in una mostra a cura di Alberto Corradi. Un’occasione per scoprire le opere dei fumettisti olandesi, di cui di seguito vi presentiamo una selezione.

La mostra, intitolata Stripverhalen: visioni dai Paesi Bassi, sarà aperta dal 26 settembre al 10 ottobre 2015 presso gli Spazi Bomben della Fondazione Benetton, in via Cornarotta 7/9. Gli orari al pubblico sono: martedì – venerdì dalle 15.00 alle 20.00 e sabato – domenica dalle 10.00 alle 20.00. L’inaugurazione, alla presenza di alcuni autori, si terrà sabato 26 settembre alle ore 12.30.

A partire da Joost Swarte, co-fondatore della casa editrice Oog & Blik, le cui influenze spaziano tra design e architettura, fino al recentemente scomparso Peter Pontiac, nella retrospettiva a lui dedicata. Si passa da Hanco Kolk, dal segno plastico e sensuale, alla biografia di Rembrandt disegnata da Typex, dai bestiari del “medievale” Marcel Ruijters, alle tavole di Erik Kriek, pubblicato in Italia da Eris Edizioni, e Barbara Stok con il suo Vincent tradotto da Bao Publishing.

Un percorso che si snoda attraverso le ricerche coloristiche di Milan Hulsing, le tavole cariche di luci, ombre e presagi di Roelof Wijtsma e i mondi coloratissimi di Erik Wielaert, senza tralasciare le ambientazioni surreali delle storie di Robert Van Raffe. Infine, alcune opere trasversali come quelle dell’animatrice Aimée de Jongh e del cineasta Guido Van Driel, scrittore e regista del film Resurrection of a bastard, adattamento del suo graphic novel Om Mekaar in Dokkum.

Nell’ambito della manifestazione, Joost Swarte, figura chiave del fumetto olandese e mondiale, illustratore (Vrij Nederland, HUMO, Abitare, The New Yorker), architetto e grafico, prenderà parte a un incontro pubblico e le sue connessioni con design e architettura in compagnia di Massimo Giacon, designer italiano (Alessi, Ritzenhoff, Superego) e autore di fumetti come Il mondo così com’è (Rizzoli Lizard). Il dibattito si terrà domenica 27 settembre alle ore 10.30 presso l’Auditorium di Fondazione Benetton, via Cornarotta 7/9, Treviso.