Come disegna Manuele Fior

In questi giorni, sugli scaffali delle librerie, torna Manuele Fior, con un nuovo graphic novel intitolato Le Variazioni d’Orsay. Il fumetto ci guida tra le sale del museo parigino, in un racconto a cavallo tra XIX e XXI secolo che ha richiesto a Fior oltre un anno e mezzo di sopralluoghi e studi sul museo. Il risultato è una serie di storie che si intrecciano tra loro, avanti e indietro nel tempo, tra aneddoti e vicende che hanno ispirato l’autore di Cinquemila chilometri al secondo e L’intervista a disegnare su carta questo viaggio virtuale nelle gallerie del Musèe d’Orsay.

Nel maggio scorso il video-maker Massimo Colella ha seguito la lavorazione del fumetto nello studio di Fior. Il risultato è un documentario di 30 minuti in cui, tra le altre cose, viene ripreso il making of dell’ultima tavola del graphic novel, dalla matita al colore.

Leggi anche: Le prime 9 pagine de Le Variazioni d’Orsay