Come David Bowie ha ispirato Neil Gaiman

Tra i tanti artisti influenzati dalla produzione di David Bowie c’è senza dubbio Neil Gaiman. Lo scrittore gli ha anche dedicato una storia breve nel 2004, intitolata The Return of the Thin White Duke, dalla antologia Trigger Warning.

In una intervista dello scorso anno al Chicago Tribune, Gaiman raccontò di averla scritta in due parti, la prima arricchita inizialmente da illustrazioni dell’artista giapponese Yoshitaka Amano (sotto un esempio).

AmanoBowieGaiman

Gaiman racconta poi la sua passione per il Duca Bianco: «fu importantissimo per me, sin da bambino. Ricordo Space Oddity quando avevo undici anni, o quando corsi a comprare Hunky Dory, o come ero emozionato all’uscita di Diamond Dogs…»

Se si pensa all’immaginario ricco e barocco che accompagna ogni storia di Gaiman, «per un Neil teenager» furono senza dubbio importante e «magiche l’iconografia, l’aspetto» del cantante; in seguirto, crescendo, l’autore ne apprezzò gli aspetti artistici più complessi e intrinsechi.

Quando Gaiman creò il personaggio di Lucifer (originariamente per la serie Sandman) Gaiman si ispirò proprio alla figura di Bowie (sotto una delle prime immagini di Lucifer, disegnato da Sam Keith): «Immaginai Lucifer come una via di mezzo tra un angelo e un tossico, e il Bowie giovane era molto vicino a questa idea […] poi quando Lucifer ottenne una testata tutta sua, la sua immagine fu rimaneggiata un po’».

lucifersandmanbowie

Qualche anno prima, nel 2009, Gaiman si era anche spinto a proporlo in una intervista come un ideale Joker in un ipotetico film di The Dark Knight Returns: «se nel cast ci fosse David Bowie nei panni del Joker, credo che The Dark Knight Returns sarebbe fattibile».

Nonostante la grande ammirazione, Gaiman ha voluto che Bowie rimanesse un mito lontano, e l’anno scorso ammetteva di non averlo mai voluto incontrare. Seppur amico del figlio di Bowie, lo scrittore ha sempre preferito mantenere Bowie come un vero mito, lontano e inarrivabile, quasi come a volerlo mantenere come un eroe immaginario.

Loading...