Rubriche Lo scaffale di... Lo scaffale di Pietro Scarnera

Lo scaffale di Pietro Scarnera

Scopriamo le letture più recenti di Pietro Scarnera, fumettista e co-curatore del portale di giornalismo a fumetti Graphic News. Scarnera ha all’attivo i libri Diario di un addio, Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levie l’albetto appena uscito Recplay.

Leggi anche:
Anteprima: Rec Play, di Pietro Scarnera

Anteprima: Una stella tranquilla, di Pietro Scarnera

Il ladro di libri, di Alessandro Tota e Pierre Van Hove (Coconino Press/Fandango)

ladrolibri0

È uno di quei rari fumetti che mi fanno sentire solo un lettore di fumetti. Voglio dire che leggendo ho provato lo stesso piacere che provavo anni fa, quando iniziai a leggere i primi “graphic novel”. La scrittura di Alessandro è meravigliosa perché attraversa vari registri, e adoro il modo di disegnare di Pierre.

Leggi l’anteprima di Il ladro di libri.

Coppie miste #3, di La Trama (autoproduzione)

CoppieMiste3

Le ragazze de La Trama fanno un lavoro splendido, direi fuori dal tempo per la cura tipografica (ma non solo) che ci mettono. Per produrre i nuovi albi del progetto Coppie miste hanno convinto un gruppo di fumettisti a vivere insieme per una settimana (un’impresa nell’impresa) e li hanno fatti lavorare a coppie. La “coppia” che ho io è formata da Federico Manzone e Viola Niccolai, diversissimi ma entrambi splendidi disegnatori.

QUI la nostra intervista al gruppo di autori e QUI un’anteprima.

Redrawing stories from the past – š! #23, di autori vari (Kuš)

Kus23

È un numero speciale della rivista lettone š!: cinque autori raccontano cinque storie di solito meno considerate della persecuzione nazi-fascista. In particolare Vuk Palibrk (Serbia) attinge alla memoria familiare, mentre Zosia Dzierzawska racconta la storia di un gruppo di architetti nel ghetto di Varsavia. Bravissima Paula Bulling (Germania), che recupera la storia di un algerino finito a Buchenwald perché aiutava gli ebrei. Un ottimo lavoro di ricerca, graficamente irresistibile, che ci fa ricordare tra l’altro che l’Europa è nata nei campi di concentramento e di prigionia della Seconda guerra mondiale.

Blanca #3, autori vari (autoproduzione)

Blanca
Lo ammetto, ho un debole per Eliana Albertini. È giovanissima (è del ’92!) ma per me è già molto brava. I suoi disegni mi fanno sentire a casa, non so come spiegarlo meglio. Mentre attendo con ansia che produca un fumetto tutto suo, leggo Blanca, la rivista autoprodotta da Eliana insieme ad altre tre ragazze (Martina Tonello, Noemi Vola e Irene Coletto), uno dei pochi casi in cui si fanno fumetti per ragazzi.

Atene Minore, di Giuseppe Palumbo (Edizioni Art Core)

AteneMinore
Qualche mese fa il maestro Giuseppe Palumbo mi ha fatto dono di un librino che credo introvabile. Si chiama Atene Minore ed è uscito nel 2003 per le Edizioni Art Core: è un taccuino di viaggio ad Atene (appunto) subito prima delle Olimpiadi del 2004. Dieci anni dopo, in piena crisi economica, Palumbo insieme ad alcuni disegnatori greci ha realizzato una sorta di seguito, stavolta sul web, su questo blog.

Seguici sui social

51,057FansMi piace
1,631FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,204FollowerSegui

Ultimi articoli

I supereroi americani in dipinti cinesi

L’illustratore cinese Jacky Tsai è autore di illustrazioni nella quali immagina i supereroi americani all’interno di dipinti tradizionali cinesi.

Le locandine immaginarie di “Millennium Actress” di Satoshi Kon

"Millennium Actress" raccontava di una attrice protagonista di film (immaginari) di cui Satoshi Kon aveva realizzato delle splendide locandine.
liefeld nuovo team

Rob Liefeld è al lavoro su un nuovo team di supereroi

Alcuni giorni fa Rob Liefeld ha postato su Instagram un paio di disegni che rappresentano un nuovo eroe e un gruppo di tre personaggi in costume.