News Chiude il festival Komikazen

Chiude il festival Komikazen

Venerdì scorso, Gianluca Costantini ha annunciato la chiusura del festival Komikazen, tramite un post sul suo profilo Facebook. Costantini, organizzatore della manifestazione assieme a Elettra Stamboulis, ha portato avanti la Komikazen per 11 edizioni annuali del “Festival di realtà” nella città di Ravenna.

Komikazen ha dato spazio al fumetto d’autore contemporaneo come specchio della contemporaneità e del nostro passato (ospitato in una città ricca di arte e storia); ha lambito i territori e le esperienze del graphic journalism, del fumetto biografico e del fumetto di ispirazione artistica. La manifestazione ha ospitato numerosi autori di rilievo internazionele, per citare solo alcuni nomi: Eddie Campbell, Phoebe Gloeckner, Ho Che Anderson, Dave McKean, Peter Kuper, Miximilien Le Roy, Olivier Deprez, Seth Tobocman, Gipi, Alexander Zograf, Pietro Scarnera, Marino Neri, Igort, Hamida-Refa Vassaf.

Nel corso degli ultimi anni, abbiamo parlato del decennale della manifestazione, abbiamo intervistato vari autori ospiti, tra cui Eddie Campbell e H.R. Vassaf, e riportato la conversazione tra Roberto Recchioni e Gipi avvenuta durante l’edizione del 2014.

komikazen2014
Dettaglio di una illustrazione di Gianluca Costantini per la decima edizione del festival.

 

Seguici sui social

52,919FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,877FollowerSegui

Ultimi articoli

“La vedova bianca” di Fran, un reality per fumettisti

Presentiamo in anteprima le prime pagine da "La vedova bianca", graphic novel di esordio di Fran De Martino, vignettista per Fanpage.it e L’Espresso.
frank miller lynn varley

Frank Miller fa causa all’ex moglie, accusata di avergli rubato dei disegni

La causa verterebbe su alcuni disegni preliminari di Frank Miller, che l'ex moglie Lynn Valery avrebbe preso di nascosto prima del loro divorzio.
donald trump teschio rosso

L’account Twitter che trasforma Trump in un cattivo dei fumetti Marvel

"President Supervillain" è diventato popolare prendendo discorsi di Donald Trump e mettendoli in bocca al Teschio Rosso, il nemico di Capitan America.