Tiziano Sclavi torna a scrivere Dylan Dog

Ospite della trasmissione radiofonica I sociopatici di Radio2, il curatore editoriale di Dylan Dog Roberto Recchioni ha annunciato che Tiziano Sclavi tornerà a scrivere una storia a fumetti completa di 94 pagine in occasione del trentennale del personaggio da lui creato nel 1986.

Come poi precisato dallo stesso Recchioni su Facebook, l’albo sarà incentrato sull’alcolismo e disegnato da Giampiero Casertano. La pubblicazione della storia è prevista subito dopo quella dell’albo speciale per il trentennale del personaggio, sul n. 362 per l’esattezza, in edicola a fine ottobre 2016.

Sono 94 pagine del Tiz. Nuove. È una storia sull'alcolismo. La disegnerà Casertano che ce l'ha già in mano tutta. Il…

Pubblicato da Roberto Recchioni su Martedì 16 febbraio 2016

Sclavi torna dunque al suo personaggio dopo ben 9 anni, dato che l’ultima sua storia pubblicata fu “Ascensore per l’Inferno”, su Dylan Dog n. 250 del giugno 2007.

  • Pingback: Tiziano Sclavi torna a scrivere Dylan Dog | F_C...()

  • Gianpiero

    Sclavi NON torna a scrivere DYD, Sclavi ha scritto UNA storia di DYD, o almeno questo è quello che si intuisce, detto questo cos’atro aggiungere? Non ne scriveva una dal n°250, una vita fa, e non è che “Ascensore per l’Inferno” fosse un capolavoro assoluto, parecchio distante dai capolavori veri dei primi 40/50 numeri, la sola cosa che si evince è che pare una chiara ammissione che lo strombazzato rilancio del 2013 si sta rivelando una catastrofe totale, cosa risaputa ma nascosta ai più, i dati di vendita che trapelano dai distributori, parlano di una cifra che oscilla vicino alle 90.000 copie, più sotto che sopra le perdite medie sono di circa 1.000/1.300 copie al mese, e le prospettive sono ancora più nefaste per i prossimi mesi, basterà quest’unico albo a risollevare la serie? Lo scrive Sclavi quindi i cultori lo compreranno per custodirlo gelosamente, è probabile che lo prenda anch’io, ma poi il successivo di chi è? Appunto si tornerà alla squallida normalità attuale…ero un collezionista fan sfegatato di DYD ma quando ho capito che non c’era un Robin Wood in salsa nostrana in grado di prendere degnamente il posto del “nostro” ho mollato la baracca e da quanto leggo, i numeri dicono che in migliaia e migliaia mi hanno imitato

  • Usually Lurker

    Mi sa che hai bevuto troppo caffè.

  • Gianpiero

    Preferisco mantenermi Lucido, infatti non lo bevo, al contrario di te che evidentemente ti crea non pochi problemi

  • Usually Lurker

    Figurati se bevevi allora…

  • Mi associo e condivido in toto le opinioni di Gianpiero riguardo la situazione di Dyd; ho solo una curiosità. i dati di vendita di cui scrivi, li hai trovati su vari forum in giro per la rete? Te lo chiedo perchè, se non ricordo male, gli ultimi dati “ufficiali” su Bonelli apparvero proprio su questo sito tipo un anno e mezzo fa.

  • Gianpiero

    I dati di vendita sono ufficiosi perchè la Bonelli li tiene secretati, tuttavia le statistiche sono stilate dai distributori di tutta Italia, io da ex edicolante ho un’amicizia consolidata con il distributore di una delle Regioni Italiane e mi dà i tabulati tutti i mesi, il dato di vendita di Dylan Dog a Dicembre 2015 è 95.000 copie, Orfani a 20.000, Martin Mystere 18.000, Le Storie 22.000 gli altri si barcamenano tra le 25.000 e le 30.000 – Regge bene Tex intorno alle 150.000 copie ma il dato medio su base annua è migliore circa 15.000 copie in più. La tendenza è al ribasso ovunque in particolare è risultato evidente il crollo sia di Nathan Never che di Dragonero – Lukas non pervenuto e Adam Wild sotto le 12.000, mentre le miniserie non sono statisticate

  • Gianpiero

    Guarda che qui ce ne sono altri di alcolisti: uno è proprio questo cosiddetto “scrittore” afflitto da tutta una serie di complessi, e l’altro sei evidentemente tu il suo compagnuccio di merende o forse solo un cucciolotto da guardia senza zanne ne artigli

  • Francesco Romani

    “Sclavi NON torna a scrivere DYD, Sclavi ha scritto UNA storia di DYD”

    Non è lo stesso? A tornare è tornato. Anche se probabilmente solo per una storia.

  • Francesco Romani

    °_O Non me lo sarei mai aspettato devo dire la verità. Alcuni sono entusiasti, ma più per affetto penso. Le ultime di 9-10 anni fa non erano state accolte molto bene che ricordi.