Mondi POP Cinema Alcuni fan di "Suicide Squad" vogliono far chiudere Rotten Tomatoes

Alcuni fan di “Suicide Squad” vogliono far chiudere Rotten Tomatoes

In seguito alle recensioni negative sul film Suicide Squad, un fan della DC Comics ha lanciato una petizione online per chiudere il sito Rotten Tomatoes, reo, secondo lui, di sfavorire le produzione Warner Bros. e di influenzare le aspettative degli spettatori.

rotten tomatoes petizione suicide squad

Rotten Tomatoes è un sito specializzato in informazione e approfondimento di film e serie tv. In particolare, è noto per aggregare tutte le principali recensioni e fare una media delle valutazioni, stabilendo un punteggio di valore in percentuale che va da un minimo di 0 a un massimo 100. Ad esempio, nel momento in cui scriviamo, Rotten Tomatoes assegna a Suicide Squad una percentuale del 33% basandosi su 72 recensioni. In pratica, un risultato piuttosto basso.

Di fatto, quello che fa Rotten Tomatoes è fornire un servizio di raccolta e non può essere considerato diretto responsabile delle opinioni delle singole testate giornalistiche. Come fa notare il critico cinematografico Chris Cabin, che scrive principalmente per la testata specializzata Collider: «l’algoritmo di Rotten Tomatoes non è perfetto ma comunque sia vale la pena ricordare che queste sono opinioni personali espresse da singoli, non una condanna voluta e perpetrata da Rotten Tomatoes e Marvel Comics. E questo in realtà dovrebbe spiegarsi da solo».

Cabin fa riferimento a Marvel Comics in quanto la petizione sottolinea come le valutazioni di Rotten Tomatoes siano nettamente più positive per i film prodotti da Marvel Studios rispetto a quelli dei supereroi Warner Bros. Batman v. Superman, ad esempio, ha un punteggio di 27% su 344 recensioni, mentre Captain America: Civil War ha un punteggio di 90% su 320 recensioni.

Per Cabin, questo discorso, e in generale anche la petizione, non stanno in piedi: «la cosa peggiore è che molte delle persone che stanno sollevando questo polverone non hanno ancora visto Suicide Squad, e sembra comunque che debbano difendere la loro amata DC Comics da un’immaginaria controparte anti-DC che si sono completamente inventati». Cabin specifica inoltre che alcuni film Warner Bros. meno recenti, tra cui The Dark Knight, Batman Begins, il Superman di Richard Donner e i Batman di Tim Burton abbiano dei punteggi molto alti.

Entertainment Weekly, uno dei magazine più importanti tra quelli dedicati all’industria dell’intrattenimento statunitense, fa notare che paradossalmente Rotten Tomatoes ha un legame azionario con Time Warner, l’azienda proprietaria di Warner Bros. e quindi anche di DC Comics. Rotten Tomatoes di fatto è di proprietà di Fandango, azienda che si occupa di vendere i biglietti dei film, di cui Warner Bros. possiede una fetta di azioni. Stano a questo particolare è davvero difficile credere che Rotten Tomatoes voglia fare pubblicità negativa alle produzioni DC Comics.

Comunque, nel momento in cui scriviamo, la petizione ha quasi raggiunto 10mila adesioni e la persona che l’ha lanciata, che si firma Abdullah Coldwater residente in Alessandria, Egitto, nelle scorse ore ha specificato la propria motivazione:

Primo: Vi ringrazio molto perché si è raggiunto più di 5000 supporter
Secondo, una precisazione: Una petizione sicuramente non farà chiudere il sito.
Lo scopo della petizione è quello di consegnare un messaggio ai critici: ci sono un sacco di persone che non sono d’accordo con le loro recensioni.
Un sacco di gente, i sostenitori e gli oppositori della petizione, agiscono come se stessimo già per far chiudere il sito, mentre è solo un modo per esprimere la nostra rabbia.

Seguici sui social

54,324FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,366FollowerSegui

Ultimi articoli

Le armature dei Cavalieri dello Zodiaco se esistessero davvero

Potrebbero mai esistere nella realtà le armature dei Cavalieri dello Zodiaco? Se lo saranno chiesto in molti leggendo il manga o guardando l'anime.
manifesto napoli comicon 2020

Il manifesto di Comicon 2020 disegnato da Bastien Vivès

Il fumettista francese Bastien Vivès è l’autore del manifesto dell’edizione 2020 di Comicon, il festival del fumetto di Napoli.
moebius mostra napoli comicon 2020

La grande mostra su Moebius a Napoli

Nell'ambito di Napoli Comicon 2020 si terrà una mostra dedica a Jean Giraud, meglio conosciuto con il nome d'arte di Moebius.