La casa di Salinger diventa una residenza d’artista per fumettisti

La casa che fu di J.D. Salinger diventerà una residenza d’artista per autori di fumetto. Il Center for Cartoon Studies ha infatti stabilito a Cornish, nel New Hampshire, la prossima edizione della sua annuale “Residency Fellowship”, nell’abitazione in cui lo scrittore di Il giovane Holden abitò dal 1953 al 1967 e che è stata di recente acquistata da Harry Bliss, cartoonist del New Yorker.

salingert residenza artista ime

Salinger ritratto da Robert Vickrey per una copertina del Time del 1961

A Cornish, Salinger accolse i propri studenti e scrisse Franny e Zooey, prima di ritirarsi dalla vita pubblica. Risulta così molto significativo pensare che oggi la sua abitazione possa diventare un luogo di aggregazione per giovani autori.

Della durata di un mese – a partire da febbraio 2017 –, la residenza permetterà infatti ai giovani autori selezionati di immergersi «in un ambiente conciliante e ispiratore, allo scopo di creare lavori eccezionali».

Gli autori interessati possono sottoporre la propria richiesta di partecipazione entro l’1 novembre 2016. Ulteriori informazioni (e le foto del posto) sono disponibili nel sito ufficiale del Centro.

  • Massimo Giacon

    i lavori eccezionali li crei se sei bravo e basta, non perché li vai a fare a casa di Salinger.

  • Francesco Guarnaccia

    Però se li fai in una situazione rilassata e agiata magari ti vengono più eccezionali 🙂