La continuity cinematografica di Wolverine

Non solo quella degli X-Men. Anche la continuity di Wolverine all’interno dei film prodotti da Fox a partire dal 2000 risulta particolarmente complicata, tra continui spostamenti all’indietro e in avanti nel tempo e nella narrazione. Senza contare che Logan è l’unico personaggio finora apparso in tutti i 9 film girati (Deadpool compreso), e che potrebbe anche tornare (con un nuovo attore) anche nel decimo, al momento in fase di pre-produzione.

Il sito americano IGN ha provato a districare la matassa, mettendo in ordine cronologico gli avvenimenti della vita del personaggio, tra un film e l’altro.

Leggi anche: “Logan” è un film esistenziale, triste, disperato e bello

• X-Men le Origini: Wolverine – La saga di Wolverine ha inizio a metà del 19° secolo, quando il giovane e malato James Howlett manifesta i poteri mutanti per la prima volta e uccide la famiglia del custode della propria famiglia (che poi si rivela essere il suo vero padre). James lascia poi la propria casa insieme al fratellastro Victor.

• X-Men le Origini: Wolverine – James (che ormai si fa chiamare Logan) e Victor passano il 20° secolo a girare per il mondo e partecipano a diverse guerre (tra cui la Seconda guerra mondiale).

wolverine continuity film

• Wolverine: L’immortale – Alla fine della Seconda guerra mondiale, Logan viene imprigionato in Giappone. Allo scoppia della bomba atomica su Nagasaki, salva un giovane ufficiale di nome Ichiro Yashida e rivela il proprio potere mutante di guarigione.

• X-Men: L’inizio – Nel 1962, Logan sta bevendo in un bar quando viene avvicinato dal Professor X e da Magneto, che vogliono reclutarlo per la prima formazione degli X-Men. Logan però si dichiara non interessato.

wolverine continuity film

• X-Men le Origini: Wolverine – Durante la Guerra del Vietnam, Logan e Victor attirano le attenzioni del colonnello William Stryker, che li recluta per un gruppo dedito ad azioni segrete chiamato Team X. Alla fine Logan rimane deluso dai metodi del gruppo e lo abbandona.

• X-Men le Origini: Wolverine – Sei anni dopo, Logan si innamora di Kayla Silverfox e tenta di farsi una vita normale con lei tra i boschi del Canada, senza sapere che lei in realtà è un’agente di Stryker. Dopo la finta morte di lei per mano di Victor, Logan torna al progetto Arma X e si sottopone all’esperimento che lega l’adamantio alle sue ossa.

• X-Men le Origini: Wolverine – Logan fugge dalla base di Arma X dopo aver capito che Stryker vuole fargli il lavaggio del cervello e usarlo come arma. Stryker gli manda contro Arma XI e causa una perdita della memoria a Logan sparandogli alla testa con due proiettili di adamantio.

• X-Men – Dopo aver vagato per decenni per tutto il continente americano, Logan incontri gli X-Men e si batté con Victor, nel frattempo divenuto Sabretooth.

wolverine continuity film

• X-Men – Logan sconfigge la Confraternita dei Mutanti di Magneto, ma poi decide di lasciare gli X-Men in cerca di risposte sul proprio passato. Ritornerà dal gruppo un anno dopo, senza aver ottenuto risultati.

• X-Men 2 – Stryker invade la scuola di Xavier e rapisce alcuni studenti. Logan e gli X-Men si alleano con la Confraternita per fermarlo. Uccide poi Lady Deathstryke e lascia Stryker nella sua base allagata.

• X-Men: Conflitto finale – Gli X-Men affrontano Jean Grey (morta e resuscitata come Fenice Nera) e Wolverine pone fine al conflitto trafiggendola con i propri artigli.

• Wolverine: L’immortale – Provato dal senso di colpa, Logan passa una decina d’anni a vagare per il mondo, finché non incontra Yukio, un’agente di Ichiro Yashida, che si propone di ripagare il debito nei suoi confronti spostando il suo fattore di guarigione in Shingen, in modo che questi possa porre fine alla sua vita. Logan si rifiuta, e Yashida sembra apparentemente morire.

• Wolverine: L’immortale – Logan è costretto a difendere Mariko, la figlia di Yashida, anche se il suo fattore di guarigione non funziona a causa di un veleno somministratogli da Viper. Alla fine, Logan affronta Viper e un Yashida corazzato ci rimette gli artigli di adamantio.

wolverine continuity film

• Wolverine: L’immortale – Due anni dopo la battaglia contro Yashida, Logan viene reclutato di nuovo da Professor X e Magneto, che lo avvertono del programma Sentinelle delle Industrie Trask.

• X-Men: Giorni di un futuro passato – Circa un decennio dopo essere rientrato negli X-Men, Logan si ritrova a essere tra i pochi mutanti liberi in un mondo governato dalle Sentinelle. Il gruppo vuole usare il viaggio nel tempo per tornare nel passato e fermare gli eventi prima che accadano. Logan ha di nuovo gli artigli, anche se non viene spiegato come.

• X-Men: Giorni di un futuro passato – Kitty Pride sfrutta i propri poteri per trasferire la mente di Logan nel se stesso del 1973. Lì, insieme a Charles Xavier e Bestia, riesce a impedire a Mystica di uccidere Trask.

• X-Men: Giorni di un futuro passato – Il mancato assassinio di Trask provoca cambiamenti nella linea temporale: nel 1973, Logan viene portato da Stryker all’interno del progetto Arma X prima del normale; nel futuro, il mutante si risveglia in una scuola Xavier ancora intatta, con compagni come Ciclope e Jean Grey ancora vivi.

wolverine continuity film

• X-Men: Apocalisse – Logan resta prigioniero di Stryker fino al 1983, quando Jean Grey e altri X-Men (in versione più giovane) attaccano la sua base per liberare i loro amici. Logan impazzisce in preda a una follia omicida, ma Jean lo calma.

• X-Men: Apocalisse – In seguito alla fuga di Logan, la Essex Corporation invia una squadra nella struttura di Arma X per recuperare del suo materiale genetico, con l’intenzione di clonarlo.

• X-Men: Supernova – Come suggerito alla fine di Giorni di un futuro passato, anche nella nuova timeline Logan si unisce a un certo punto agli X-Men, come probabilmente verrà raccontato nel prossimo film (ambientato negli anni Novanta e provvisoriamente intitolato Supernova).

• Logan – A un certo punto, intorno alla metà del 21° secolo, il mondo prende di nuovo una brutta piega per i mutanti. Logan si ritrova a prendersi cura di un Charles Xavier molto invecchiato e a fare i conti con l’indebolimento del proprio fattore di guarigione. Il mutante ritorna in azione quando incontra una giovane dai poteri simili ai suoi, Laura, in fuga dalla sinistra azienda di nome Transigen.