Focus Le cose da sapere su ResurrXion, il nuovo rilancio degli X-Men

Le cose da sapere su ResurrXion, il nuovo rilancio degli X-Men

Questa settimana, con l’albo speciale X-Men Prime, negli Stati Uniti ha esordito ResurrXion, il nuovo rilancio della famiglia degli X-Men di cui si parla da mesi e che comprenderà nuove testate, nuovi team creativi e vecchi personaggi in nuove posizioni. Con uno sguardo agli anni Novanta e la speranza di poter riportare il gruppo al successo di quegli anni.

Visto che – come d’abitudine – con i mutanti di Marvel Comics le cose non sono mai particolarmente semplici, proviamo a mettere ordine in questo nuovo evento, analizzando tutto ciò che si sa, testata per testata.

X-Men Gold

xmengold

Gli X-Men saranno di nuovo divisi in due team (Oro e Blu) come negli anni Novanta. Il primo dei due sarà guidato da Kitty Pryde e composto da Nightcrawler, Colosso, Tempesta, Rachel Grey (con il nuovo nome in codice di Prestige) e Vecchio Logan. La serie uscirà due volte al mese e sarà realizzata da Marc Guggenheim (tra gli sceneggiatori della serie tv Arrow) insieme ai disegnatori Ardian Syaf e R.B. Silva.

La serie – che esordirà il 5 aprile – avrà un tono più classico e leggero: nel secondo albo arriverà una nuova Confraternita dei Mutanti Malvagi con personaggi famigliari, nel quarto tornerà Gambit, mentre nel quinto ci saranno le Sentinelle. La squadra avrà una nuova base a Central Park e presenterà anche alcuni “studenti” già noti, come Rockslide e Armor, che parteciperanno alle missioni.

All-New Wolverine

allnewwolverine19

Il 5 aprile arriverà nelle fumetterie statunitensi anche questa serie dedicata a Laura Kinney – l’ex X-23 vista anche al cinema nel recente Logan – che continuerà la precedente numerazione. Il personaggio avrà un nuovo costume nero e grigio e un team creativo composto da Tom Taylor e Leonard Kirk.

Il primo ciclo del nuovo corso si intitolerà Immune e vedrà la nuova Wolverine alle prese con un virus e un bambino alieno. Nel corso della storia potrebbero apparire supereroi noti legati alla scienza come Peter Parker, Bestia o Pantera Nera.

X-Men Blue

xmenblue

L’altra squadra di X-Men arriverà il 12 aprile, in una serie a cadenza bimestrale. Gli autori saranno Cullen Bunn e Jorge Molina (con l’aiuto dell’italiano Matteo Buffagni e di Julian Lopez). Il team sarà composto dai cinque X-Men originali arrivati dal passato qualche anno fa: Jean Grey (che farà da leader), Ciclope, Uomo Ghiaccio, Angelo e Bestia, guidati da Magneto. Tra i personaggi ricorrenti ci saranno Psylocke (che – come il resto del mondo – crede Magneto morto) e Emma Frost, ritornata a essere una criminale.

Anche qui torneranno personaggi e tematiche classiche: nel primo numero gli avversari del gruppo saranno il Fenomeno e Black Tom Cassidy, mentre nel quinto vedremo Sinistro e un nuovo gruppo di Marauders, in attesa di tornare su Madripoor nell’albo successivo. Nel prossimo futuro, potrebbe ritornare anche Mojo.

Weapon X

weaponx1

Questa testata – che esordirà il 12 aprile – avrà delle atmosfere più cupe e meno supereroistiche rispetto a tutte le altre. Sceneggiata da Greg Pak e disegnata da Greg Land, Weapon X avrà per protagonisti Vecchio Logan e Sabretooth, a capo di un gruppo composto da Domino, Lady Deathstrike e Warpath (che entreranno in scena uno alla volta, mese dopo mese).

La loro missione consisterà nel fermare un nuovo progetto Arma X che ha lo scopo di cancellare la vita mutante dalla faccia della Terra. Per la testata è già previsto un crossover, intitolato Weapons of Mutant Destruction, con la testata Totally Awesome Hulk, sceneggiata dallo stesso Pak.

Jean Grey

jeangrey1

Oltre a far parte del team Blu degli X-Men, Jean Grey sarà per la prima volta protagonista di una testata tutta sua, sceneggiata da Dennis Hopeless e disegnata da Victor Ibanez, che esordirà il 3 maggio.

La giovane Jean dovrà avere a che fare con la Forza Fenice e incontrerà personaggi che vi hanno avuto a che fare. Nel secondo numero appariranno Rachel Grey, Hope Summers e Quentin Quire, mentre nel terzo Jean viaggerà fino alle profondità del mare per incontrare Namor. In futuro, poi, dovrebbero comparire anche altri personaggi del passato, come Boom Boom e Domino.

Generation X

generationx1

Altro titolo dal sapore anni Novanta – che esordirà a maggio – sarà Generation X, scritto da Christina Strain (sceneggiatrice per la televisione) e disegnato da Amilcar Pinna. La leader del gruppo sarà una componente della precedente incarnazione, Jubilee, ma vedrà come protagonisti dei personaggi che con quella non avevano nulla a che vedere: Quentin Quire, Eye-Boy, Benjamin Deeds, Nature Girl, Bling! e un nuovo mutante di nome Hindsight.

Il gruppo sarà dunque composto da studenti che faranno riferimento alla nuova scuola posta all’interno della base in Central Park. Nella serie appariranno anche alcuni ex Nuovi Mutanti come Dani Moonstar e Magik, oltre che altri giovani studenti mutanti (Broo, Pixie, Glob Herman, Genesis, Graymalkin e Anole).

Cable

cable1

Dopo sette anni, a partire dalla fine di maggio il mutante proveniente dal futuro tornerà ad avere una propria testata, curata da James Robinson (che già si era occupato del personaggio più di un decennio fa) e Carlo Pacheco. Lo sceneggiatore ha descritto la serie come un incrocio tra Doctor WhoTimecop.

Cable infatti sarà impegnato a seguire un nuovo avversario di nome Conquest per tutto il flusso temporale, a partire dal vecchio West, per continuare con il Giappone feudale, la Prima guerra mondiale, la Gran Bretagna vittoriana, l’Età della Pietra e così via. Non ci saranno molte apparizioni di altri personaggi Marvel.

Iceman

iceman1

A giugno esordirà questa serie dedicata al più giovane degli X-Men originali, Bobby Drake alias l’Uomo Ghiaccio, le cui avventure saranno raccontate da Sina Grace e dal disegnatore italiano Alessandro Vitti. Il protagonista sarà però la versione adulta del personaggio e le storie affronteranno le conseguenze del suo coming out, mentre lui cercherà di diventare un supereroe a tutto tondo.

Secondo la sceneggiatrice, le storie presenteranno diverse “ex” del personaggio, come Polaris, Opal Tanaka e Kitty Pryde.

Old Man Logan

oldmanlogan25

Anche questa testata, così come All-New Wolverine, continuerà con la precedente numerazione. Da giugno, però, Old Man Logan entrerà a far parte di ResurrXion, con il nuovo team creativo composto da Ed Brisson e Mike Deodato.

Per ora si sa ben poco della nuova direzione della testata, se non che il Vecchio Logan incontrerà un altro personaggio proveniente da un futuro alternativo, il Maestro, anziana versione malvagia di Hulk (anch’essa arrivata nel presente in seguito a Secret Wars).

Astonishing X-Men

astonishingxmenresurrxion

L’ultima testata annunciata da Marvel Comics partirà a luglio, con un altro gruppo di X-Men piuttosto eterogeneo. I suoi membri saranno infatti Vecchio Logan, Arcangelo, Mystica, Rogue, Gambit, Alfiere, Psylocke e Fantomex. Quasi un ritorno della X-Force di Rick Remender, insomma.

La serie – che avrà atmosfere più oscure rispetto alle altre testate dedicate al gruppo – sarà sceneggiata da Cullen Bunn, mentre ai disegni si alterneranno disegnatori diversi per ogni numero. Per il momento, sono stati annunciati Jim Cheung (che si occuperà del primo albo), Ron Garney, ACO, Phil Noto, Greg Land e Ramon Rosanas.

Seguici sui social

51,797FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,496FollowerSegui

Ultimi articoli

Sara Pichelli sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019

La fumettista Sara Pichelli sarà tra gli ospiti della prossima edizione di Lucca Comics & Games in collaborazione con Panini Comics.

Cosa c’è in “Fumo di China” di settembre 2019

"Fumo di china" di settembre 2019 contiene un focus sul fumettista britannico John Bolton presente con un'intervista e un'illustrazione in copertina.

Il primo ministro inglese: «O Brexit o mi arrabbio come Hulk».

In una intervista il primo ministro inglese Boris Johnson ha paragonato se stesso e la Gran Bretagna all'eroe Marvel Hulk.