AFA 2017, il festival delle Autoproduzioni Fichissime Andergraund

Dal 5 al 7 Maggio 2016 a Milano, presso il Leoncavallo in via Watteau 7, si terrà la seconda edizione di AFA, festival delle Autoproduzioni Fichissime Andergraund, manifestazione dedicata al fumetto indipendente, alle fanzine e alle autoproduzioni.

AFA 2017

Tre giorni di mostra-mercato, incontri, workshop (di serigrafia, collage, rilegatura) e concerti con oltre 140 ospiti tra autori, collettivi ed espositori. Tra gli appuntamenti più attesi, un incontro con Max Capa, fondatore delle riviste Puzz e Apocalisse ed uno degli artisti più difficilmente inquadrabili nella storia e nel panorama indipendente italiano, a cui sarà dedicata anche una mostra.

INCONTRI

• Venerdì 5 maggio

AJU MEOSJIN LA STORIA PROIBITA DELLA YELLOW KIM EDIZIONI 

Sala teatro – Sabato 20h

Un incontro sulla Yellow Kim Foundation, “casa editrice undergound nord coreana”. La storia dell’editore tra proibizionismo di stampa, fughe rocambolesche e latitanza creativa per tutto il mondo. Contribuiti video (presenti in una mostra dedicata) dal mondo dei fumetti e dell’editoria indipendente e ospiti che ne ricostruiranno le vicende.

MORIRE PER RIDERE

Sala Teatro – Venerdì 21.00

Motivi di ieri e perché di oggi della satira in Italia con i grandi esponenti dell’editoria satirica: Vincenzo Sparagna (direttore di Frigidaire), Vincino (Il Male, Cuore, Zut) Emiliano Pagani e Daniele Caluri (Don Zaucker e Nirvana).

• Sabato 6 maggio

MAX CAPA DAL VIVO!

Sala Teatro – Sabato 21.45

A presentare la sua prima retrospettiva in Italia, ospitata da Spazio Galileo (Leoncavallo) per AFA 2017 torna in Italia dopo 30 anni Max Capa, fondatore delle riviste Puzz e Apocalisse ed uno degli artisti più difficilmente inquadrabili nella storia e nel panorama indipendente italiano. Partecipano all’incontro Marcello Baraghini,  fondatore di Stampa Alternativa, Enzo Jannuzzi e Matteo Guarnaccia (Insekten Sekte, Cosmic Playground, David Bowie Play Book), compagni di Capa ed insieme precursori della scena underground milanese dagli anni SettantaModera l’incontro Gianluca Umiliacchi.

In occasione dell’incontro, alle ore 21.00, reading-concerto-elettro rock-video di Cataldo Dino Meo (Vandali Coltivatori di Rose), agitatore culturale del collettivo Gatti Selvaggi e complice di Max Capa.

• Domenica 7 maggio

MATITE E MACHETE

Sala Teatro – Domenica 18h

Un momento dedicato alla scena attuale di fumetto indipendente sudamericana, tra fanzine, serigrafie, fumetti e progetti impossibili. Partecipano all’incontro i cartoonist Abraham Diaz e Martin Lopez Lam (autori della locandina ufficiale di AFA 2017).

MOSTRE

YELLOW KIM works 1957-2017

Teatro

Un progetto a cura di Yellow Kim Foundation e AFA sulla storica casa editrice Yellow Kim, di Pyongyang, e sul suo leggendario fondatore Aju Meosjin. Oltre 300 lavori e prodotti in mostra (di autori nord coreani, contribuiti e testimonianze contemporanee di chi ha incrociato i viaggi e la latitanza dell’editore della Yellow Kim) a raccontare e soprattutto documentare l’incredibile lavoro dell’unica casa editrice indipendente della Corea del Nord.

Alle ore 19.00 di sabato 6 Maggio, nella sala Teatro, torna a Milano un gruppo storico della scena sperimentale italiana Le Forbici di Manitù in un live. Il gruppo, fondato dal mail artist Vittore Baroni e da Manitù Rossi è in attività dal 1983 con progetti destabilizzanti per il panorama della musica sperimentale ed autoprodotta.

MAX CAPA DAL VERO

Spazio Galileo

Prima personale milanese di Max Capa, che raccoglie opere originali realizzate dal 2012 ad oggi, curata da Lilo (Spazio Galileo) e Gianluca Umiliacchi.

WORKSHOP

INCOLLARE CON LE FORBICI

Salone – Domenica 16h

Workshop di collage con il Collettivo Oltre Collage.

Ospiti

Abraham Diaz
Adriano Carnevali
Adriano Pasquali
Akab
Aldo Monticelli
Alex Zani
Andres Jensen
Art&Cafe
Art of Grotesquer
Bambi Kramer
Bicio Fabbri
Cammello
Cataldo Dino Meo
Chicco Aiello
Cranico
Cristalli Rosso Porpora
Daniela Perissinotto
Daniele Caluri&Emiliano Pagani
Enzo Jannuzzi
Dario Arcidiacono
Dast
David Bacter
Davide Aprea
Dorian X
Davide Toffolo
Deborah senza H
Ekate
Elena Pagliani
Fabio Ramiro Rossin
Fabio Tonetto
Federico Fabbri
Federico Zenoni
Giacomo Spazio
Giampo Coppa
Giant’s lab
GGT
Gianluca Umiliacchi
Giorgio Franzaroli
Hurricane
Infidel
Jacopo Starace
Jazz Manciola
Johnny Cobalto
Joe Mucci
Jorge Vacca
Julie Maggi
Juta
Turbetto
King Pritt
Laura Nomisake & Annalisa Trapani
La Pipette Noir
Lucio P
Manfredi Ciminale
Marcello Baraghini
Marco Falatti
Marie Cecile
Martin Lopez Lam
Martoz
Margherita Morotti
Marta Artma
Massimo Giacon
Maurizio Ercole
Max Capa
Matteo Guarnaccia
Nathalie Cohen
Officina Infernale
Oroboro
Paolo Cabrini
Paolo Di Orazio
Pedron
Rastabbello
Raffaele Riccioli
Rocco Lombardi
Ritardo
Romualdo 27/35
Simona Ugolotti & le Afanculotte
Simone Lucciola
Spugna
Squaz
Stefano Zattera
Tommy Gun
Tonylight
Sdolz
Simone & Type
Strolippo
Valerio Bindi
Vermi di Rouge
Vincenzo Sparagna & Maila Navarra
Vincino
Vito Manolo Roma
Vittore Baroni
Zaex Starzax
Zeta Art

I collettivi

Art of Sool
Atomik Rocket Comics
Blatta Productions
Bolo Paper
Broccolo Volante
Bricola
Brigata RGB
Caffè Zanardi
Carne Vegan
Crack Fumetti Dirompenti
Cargo Edizioni
Errata Disain
La Feccia
La Melma dei Giorni
Fanzine Italiane
Fase Hobart
Game Over
Herecomesthepoverty
Idolab Unit
Kalifano Edizioni
Kunstkabinet
Lecagibi
Le Forbici di Manitù
Le Nevralgie Costanti
Libri Finti Clandestini
Museruola Edizioni
Nanà Dalla Porta
Oltre Collage
Passenger Press
Pazze Storie
Premiata Serio
Ratatà
Serio Collective
Spazio Atene
Spazio BK
Stampa Alternativa
Serileo
Spazio Galileo
Tenderete
Uomini Nudi che Corrono
Wunderkammer