Un’associazione cristiana vuole cancellare la serie tv “Preacher”

One Million Moms, una divisione dell’associazione fondamentalista cristiana American Family Association, ha lanciato una petizione per chiedere al network AMC di cancellare lo show televisivo Preacher, basato sull’omonima serie a fumetti DC Comics / Vertigo creata dallo sceneggiatore Garth Ennis e dal disegnatore Steve Dillon nel 1995.

«La serie Preacher di AMC è pubblicizzata come sano divertimento gore e va in onda in prima serata», si legge nel testo che accompagna la petizione. «Il “predicatore” dello show è lontano da esserlo e il programma, nell’ultimo episodio, rappresenta Gesù in modo blasfemo, come un bugiardo pervertito.»

La scena contestata fa parte del decimo episodio della seconda stagione, Dirty Little Secret, in cui si vede Gesù abbandonarsi in atti dissoluti la notte prima della crocifissione. Per questo, One Million Moms non solo chiede la cancellazione della serie, ma anche scuse pubbliche da parte di AMC.

Non è la prima volta che l’associazione fa pressioni verso le case editrici di fumetti o verso gli show televisivi ad essi legati: nel 2012 si era espressa contraria alla rappresentazione di personaggi gay nei fumetti Marvel e DC, mentre nel 2015 aveva lanciato una petizione per far cancellare la serie tv Lucifer.

  • Massimo Giacon

    era ora che qualcuno protestasse! Se Preacher non desse fastidio a nessuno non servirebbe a niente.

  • filobus

    un po’ di pubblicità

  • Feraldo

    Possiamo lanciare anche noi una petizione per cancellare One Million Moms dalla faccia della terra?

  • Paolo Ciaravino

    :D:D:D

  • JIMBO

    je suis preacher