Feltrinelli investe nel fumetto, con una collana diretta da Tito Faraci

Feltrinelli entra nel mercato del fumetto con una collana di libri dedicati, intitolata Feltrinelli Comics e curata dallo scrittore e fumettista Tito Faraci, sceneggiatore per Disney, Sergio Bonelli Editore e Astorina.

feltrinelli comics faraci fumetti

Feltrinelli, che è il quarto gruppo editoriale italiano (dopo Mondadori-RCS, Gems e Giunti), già in passato ha pubblicato alcuni fumetti all’interno delle proprie divisioni. Ricordiamo ad esempio Le storie d’Italia di Alfredo Chiappori (tra il 1977 e il 1981), L’uomo alla finestra di Lorenzo Mattotti e Lilia Ambrosi (1992) e il recente Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri di Sio e dello stesso Faraci, che ha fatto in qualche modo da apripista al nuovo progetto.

Questa volta, però, si tratta di una collana dedicata e con un piano editoriale articolato, con opere originali, orientato – a quanto è dato sapere al momento – al pop da un lato e a temi di interesse sociale dall’altro, in linea con l’identità storica della casa editrice.

Feltrinelli Comics debutterà in libreria nei primi mesi del 2018. Tra i primi titoli proposti (una decina quelli in lavorazione) ci saranno fumetti firmati da autori italiani come Roberto Recchioni (Dylan Dog), Giacomo Bevilacqua (A Panda piace), Sio (Scottecs Megazine) Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso (Peppino Impastato: un giullare contro la mafia).

Inoltre, ci saranno progetti che mischieranno il fumetto alla letteratura, con libri di Daniel Pennac e Pino Cacucci, alla musica, con Lo Stato Sociale e il disegnatore Luca Genovese, al cinema e allo sport.

Feltrinelli Comics sarà presentata a Lucca Comics & Games 2017, venerdì 3 novembre, alle ore 15:00, presso l’Auditorium Banca del Monte, alla presenza del curatore Tito Faraci e degli autori Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua, Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso