News Corto Maltese: "Una ballata del mare salato" a teatro

Corto Maltese: “Una ballata del mare salato” a teatro

In occasione dei 50 anni dalla prima apparizione di Corto Maltese, Lucca Comics & Games, in collaborazione con Rizzoli-Lizard e Cong S.A., proporranno l’adattamento teatrale di Una ballata del mare salato, l’esordio del marinaio creato da Hugo Pratt.

Lo spettacolo andrà in scena nell’ambito di Lucca Comics & Games 2017, mercoledì 1 novembre alle ore 20.30 presso il Teatro del Giglio di Lucca.

Leggi anche: 33 fumetti da non perdere a Lucca Comics & Games 2017

Ballata corto maltese teatro lucca comics

Una Ballata per Corto Maltese, questo il titolo della riduzione teatrale, metterà in scena attori in carne ed ossa che faranno rivivere al pubblico il celebre episodio di Corto Maltese. La regia è di Nicola Zavagli, mentre il cast comprende gli attori Ennio Coltorti, Emiliano Coltorti, Mario Grossi, Neva Leoni, Michele Lisi, Manuel Meli. Il coordinamento del progetto è a cura di Cristina Poccardi.

L’accesso allo spettacolo è consentito mediante coupon ritirabili alla biglietteria del Teatro del Giglio a partire dalle ore 9.00 del giorno stesso, dietro presentazione del biglietto di quel giorno o dell’abbonamento e dei relativi braccialetti del festival. I coupon dei primi 100 posti saranno ritirabili presso lo stand Rizzoli Lizard in Padiglione Napoleone (Nap212). All’ingresso del Teatro saranno richiesti sia il coupon sia il biglietto / abbonamento e il braccialetto.

Seguici sui social

51,774FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,492FollowerSegui

Ultimi articoli

Sara Pichelli sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019

La fumettista Sara Pichelli sarà tra gli ospiti della prossima edizione di Lucca Comics & Games in collaborazione con Panini Comics.

Cosa c’è in “Fumo di China” di settembre 2019

"Fumo di china" di settembre 2019 contiene un focus sul fumettista britannico John Bolton presente con un'intervista e un'illustrazione in copertina.

Il primo ministro inglese: «O Brexit o mi arrabbio come Hulk».

In una intervista il primo ministro inglese Boris Johnson ha paragonato se stesso e la Gran Bretagna all'eroe Marvel Hulk.