News Marvel Comics rivela il vero nome di Thanos (o quasi)

Marvel Comics rivela il vero nome di Thanos (o quasi)

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

A distanza di circa 45 anni dalla sua prima apparizione, Marvel Comics ha rivelato il vero nome di Thanos, personaggio che nel 2018 sarà al centro delle trame della casa editrice, grazie anche al suo ruolo da protagonatista nel film Avengers: Infinity War (QUI il trailer), interpetato da Josh Brolin.

Nel nuovo albo della serie a lui dedicata – realizzato dallo sceneggiatore Donny Cates e dal disegnatore Geoff Shaw –, il personaggio creato nel 1973 da Mike Friedrich e Jim Starlin incontra una versione più anziana di se stesso, che lo chiama Dione, così come avrebbe voluto battezzarlo sua madre.

Leggi anche: “Infinity Countdown”, il nuovo evento di Marvel Comics

thanos nome

Il nome Dione deriva dalla mitologica greca e si riferisce a una dea della prima generazione, amante di Zeus e madre di Afrodite. La dea viene citata anche nell’Iliade di Omero.

Su Twitter, Cates ha però precisato che non si tratta del vero nome di Thanos, ma del nome che sua madre avrebbe voluto dargli: «È il nome che sua madre STAVA per dargli prima di guardarlo e impazzire. Non è davvero il suo “vero nome” ma come lo avrebbe chiamato se non fosse uscita di testa».

Seguici sui social

53,324FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,959FollowerSegui

Ultimi articoli

x-ray robot michael allred

“X-Ray Robot”, il nuovo fumetto di Michael e Laura Allred

A marzo esordirà negli Stati Uniti "X-Ray Robot", una nuova serie di Michael e Laura Allred ambientata nello stesso universo narrativo di Madman.
watchmen episodio 8 hbo

Tutto quello che vi siete persi dell’ottavo episodio di Watchmen

Riassunto, annotazioni, riferimenti, influenze e particolari dell'episodio 8 della serie tv Watchmen di HBO, ispirata al fumetto di DC Comics.

“Rapsodia in blu” di Andrea Serio, una rarefatta narrazione impressionista

Una intervista ad Andrea Serio, illustratore e fumettista, autore del graphic novel "Rapsodia in blu", pubblicato da Oblomov.