Il primo romanzo di Marco Rizzo, con la copertina di Alice Milani

A marzo, Laurana Editore pubblicherà Lo scirocco femmina, il primo romanzo del giornalista e sceneggiatore Marco Rizzo, autore delle biografie a fumetti di Ilaria Alpi (disegni di Francesco Ripoli, vincitore del Premio Micheluzzi come miglior fumetto al Napoli Comicon nel 2008) e Peppino Impastato (con Lelio Bonaccorso) per BeccoGiallo, oltre che dell’imminente Salvezza (sempre con Bonaccorso), che sarà pubblicato a maggio da Feltrinelli Comics.

Come ci ha raccontato Rizzo, Lo scirocco femmina nasce dalla sua voglia di scrivere qualcosa che fosse legato al territorio di Trapani – la sua città – e «agli intrecci a volte surreali e spesso scandalosi che vi si svolgono», nei quali si inseriscono due vicende di cronaca che danno l’idea della complessità del territorio. Una vicenda con un pizzico di autobiografia nella quale «si gioca molto con la parola scritta, con il dialetto, con i testi giornalistici».

La copertina del romanzo – che presentiamo di seguito in anteprima esclusiva – è stata realizzata dalla fumettista Alice Milani, autrice dei graphic novel Wislawa Szymborska. Si dà il caso che io sia quiMarie Curie per lo stesso BeccoGiallo e di Tumulto, in collaborazione con Silvia Rocchi, per Eris Edizioni.

Leggi anche: Nello studio di Alice Milani

scirocco femmina marco rizzo alice milani laurana

A proposito del suo lavoro, la Milani ha commentato così la scelta del soggetto: «Lo scirocco femmina inizia con una processione: il santo viene portato per le strade e gli uomini e le donne del paese sfilano, coi vestiti buoni, per farsi vedere dai compaesani. Il giovane giornalista squattrinato, protagonista del romanzo, li osserva e cerca di intuire i giochi di potere tra di loro. Il racconto poi da qui si sviluppa, ma l’immagine iniziale è un’anticipazione perfetta di quello che leggeremo, per questo l’ho scelta per la copertina».

Una copertina che, secondo Rizzo, «introduce bene il lettore al mondo un po’ folle, a volte ipocrita, spesso violento, altre volte appassionato, che fa da sfondo al romanzo. Che questa introduzione cominci già dalla copertina non può che farmi felice».

Il romanzo sarà disponibile a partire dal prossimo marzo, all’interno della collana Rimmel della casa editrice, che in passato ha ospitato Lorenzo Segreto, un romanzo dello sceneggiatore disneyano Fausto Vitaliano, con la copertina di Alessandro Baronciani.