Due fumetti tra i libri più censurati del 2017

Come ogni anno, la American Library Association (l’associazione delle biblioteche americane) ha stilato una classifica a cui molti autori di romanzi e di fumetti – rivolti ai ragazzi, ma non solo – vorrebbero volentieri sottrarsi: quella dei libri più censurati all’interno delle pubbliche istituzioni statunitensi.

Nella lista relativa al 2017, sono presenti due fumetti (lo scorso anno erano tre): per la terza volta di seguito, Drama di Raina Telgemeier, una delle autrici di fumetti per ragazzi più apprezzate dal pubblico, e Sex is a Funny Word (Sesso è una parola buffa!) di Corey Silverberg e Fiona Smyth.

Dopo la copertina, la lista completa dei 10 libri più censurati, con titolo tradotto per i volumi usciti anche in edizione italiana.

drama telgemeier

  1. Tredici, di Jay Asher
  2. Diario assolutamente sincero di un indiano part-time, di Sherman Alexie e Ellen Forney
  3. Drama, di Raina Telgemeier
  4. Il cacciatore di aquiloni, di Khaled Hosseini
  5. George, di Alex Gino
  6. Sesso è una parola buffa!, di Corey Silverberg e Fiona Smyth
  7. Il buio oltre la siepe, di Harper Lee
  8. The Hate U Give – Il coraggio della verità, di Angie Thomas
  9. E con tango siamo in tre, di Justin Richardson, Peter Parnell e Henry Cole
  10. I Am Jazz, di Jessica Herthel e Jazz Jennings, Shelagh McNicholas

Entra nel canale Telegram di Fumettologica e ricevi i nostri aggiornamenti: t.me/fumettologica.