I fumetti premiati a Romics 2018

Durante la ventitreesima edizione di Romics – festival internazionale di fumetto, animazione, cinema e games (5 – 8 aprile) – sono stati assegnati i premi relativi al Concorso Libri a Fumetti. La giuria era composta da Romano Montroni, presidente del Cepell, Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, esperto e critico di fumetto e Laura Scarpa, critica e saggista del fumetto, fumettista ed illustratrice.

Di seguito tutte le categorie e tutti i vincitori.

Gran premio

Luna del Mattino, di Francesco Cattani (Coconino Press-Fandango)

Premio speciale della giuria

L’arte di Charlie Chan Hock Chye, di Sonny Liew (Bao Publishing)

Miglio libro di scuola angloamericana 

Dreaming Eagles, di Garth Ennis, Simon Coleby (saldaPress)

Miglior libro di scuola giapponese

Tekkon Kinkreet Omnibus, di Taiyo Matsumoto (J-Pop Manga)

Miglior libro di scuola europea

Maggy Garrison, di Lewis Trondheim e Stéphane Oiry (Coconino Press-Fandango)

Miglior libro di scuola italiana (ex aequo)

Kraken, di Emiliano Pagani e Bruno Cannucciari (Tunué)

Non stancarti di andare, di Teresa Radice e Stefano Turconi (Bao Publishing)

Miglior ristampa (ex aequo)

La Trilogia, di Guido Buzzelli (Coconino Press–Fandango)

Poema a fumetti, di Dino Buzzati (Mondadori Oscar Ink)

Premio nuovi talenti

1° classificato: Viktoria, di Gaia Cardinali (Tunuè)

2° classificato: Black Gospel, di Vinci Cardona, (Edizioni BD)

3° classificato: Cry me a river, di Alice Socal, (Coconino Press-Fandango)

Menzioni speciali

La Maschera e il Volto, di Mario Gomboli, Tito Faraci, Giuseppe Palumbo, Giuseppe Di Bernardo, Luca Bulgheroni (Astorina)

Bestie Umane, di Francesco Tullio Altan (Gallucci Editore)

Surfing on the Third Wave, di Miguel Ángel Martìn (Nicola Pesce Editore)

Entra nel nostro canale Telegram: https://t.me/fumettologica.