Radar. 7 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Una selezione di alcuni dei fumetti pubblicati in settimana, che secondo noi meritano la vostra attenzione. Per preparare un weekend di buone letture.

saga di grimr moreau tunue

La saga di Grimr (Tunué). Arriva in Italia il fumetto di Jérémie Moreau che ha vinto il Fauve D’Or al festival di Angoulême 2018. Ambientato alla fine del Diciottesimo secolo in Islanda, ha per protagonista Grimr, orfano a causa di un’eruzione vulcanica e deciso a dimostrare di avere la stessa forza degli eroi delle saghe leggendarie, nonostante sia figlio di nessuno.

Il leone nero vol. 1 (Hikari Edizioni). Una rielaborazione in chiave fantascientifica e steampunk del Giappone feudale del Sedicesimo secolo, con protagonista Shishimaru Tenoh, un samurai che vuole vendicarsi della morte dei suoi compagni e sconfiggere Ginnai Doma, un samurai immortale. Il leone nero − che sarà pubblicato in Italia in 4 volumi − è uno dei manga più famosi di Go Nagai, il creatore di Mazinga, Goldrake e Devilman. QUI alcune pagine in anteprima.

Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne (Feltrinelli Comics). È il nuovo libro di Sio, scritto nuovamente da Tito Faraci, che racconta la biografia (inventata) di Maryjane J. Jane, vissuta a cavallo fra il Diciannovesimo e il Ventesimo secolo, autrice di fumetti, romanzi, poesie, libri illustrati, canzoni, giochi, cartine geografiche e ha perfino inventato numerose barzellette. Qui un po’ di pagine da leggere in anteprima.

Papaya Salad (Bao Publishing). Il graphic novel di esordio dell’illustratrice Elisa Macellari, che ha raccontato le vicende del suo prozio Sompong, giunto in Europa dalla Thailandia alla vigilia della Seconda guerra mondiale.

Black Monday vol. 2 (Mondadori Oscar Ink). Ritorna la serie di Jonathan Hickman e Tomm Coker − una delle nostre preferite nel 2017 − ambientata in un mondo in cui la finanza internazionale è controllata da un gruppo ristretto di persone formato da emissari del demonio.

Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro (Shockdom). Il ritorno alla satira di Alessio Spataro (BiliardinoVioleta), con la parodia di un noto filosofo reso popolare dalla sue apparizioni in tv. Ego Fuffaro è un giovane papero frustrato, conformista, compulsivo coi social network e pieno di sé. Minuto e nato senza spina dorsale, subisce sin da giovanissimo le angherie dei bulli della scuola chiudendosi in se stesso e covando risentimento verso il mondo. Da adulto Ego diventerà una stella della tv.

Dall’estero:

Alix vol. 37: Veni vidi vici (Casterman). Il trentasettesimo volume di Alix − il personaggio di Jacques Martin che vive le proprie avventure nella Roma di Giulio Cesare − è anche il primo sceneggiato da David B., l’autore di Il grande male. I disegni invece sono dell’italiano Giorgio Albertini. Qui le prime pagine della storia.