Radar. 6 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Una selezione di alcuni dei fumetti pubblicati in settimana, che secondo noi meritano la vostra attenzione. Per preparare un weekend di buone letture.

tex 695 ultima vendetta fumetto bonelli

Tex n. 695 (Sergio Bonelli Editore). Un numero speciale a colori che celebra i 70 anni di Tex, con una storia di Mauro Boselli e Giovanni Ticci che vede il personaggio alle prese con uno dei complici degli assassini di suo fratello Sam. All’albo saranno inoltre allegati l’album e le prime figurine della collezione Tex e gli eroi Bonelli. Qui un po’ di pagine in anteprima dalla storia.

Fiori rossi (Oblomov Edizioni). Una raccolta di racconti brevi realizzati nei primi anni di carriera di Yoshiharu Tsuge (L’uomo senza talentoNejishikiIl giovane Yoshio). La storia che dà il titolo al volume è una delle più celebri e rappresentative della carriera del maestro del gekiga, dove il suo stile grafico è sinuoso e il racconto si fa delicato e poetico.

Linus n. 9/2018 (Baldini & Castoldi). Il numero di settembre della rivista diretta da Igort mostra in copertina un’illustrazione di José Muñoz (Alack SinnerCarlos GardelBillie Holiday), richiamando i tempi di Alterlinus. All’interno, fumetti dello stesso Muñoz in coppia con Carlos Sampayo, Joost Swarte, Kaz, Davide Toffolo, Riad Sattouf, Marco Galli e molti altri.

Spider-Man. La linea della vita (Panini Comics). Nel 2001, lo sceneggiatore Fabian Nicieza e il disegnatore Steve Rude realizzarono con uno stile fortemente vintage questa storia, che faceva da seguito alla classica saga della tavoletta d’argilla di Spider-Man, realizzata da Stan Lee e John Romita negli anni Sessanta. A più di 10 anni dalla sua ultima edizione, Panini ripropone questa storia in un’edizione cartonata con sovraccoperto e in grande formato.

Deadwood Dick n. 3 (Sergio Bonelli Editore). Dopo la conclusione del primo ciclo di storie − che non ci ha convinti granché − con questo numero parte una nuova avventura in due parti del personaggio western ideato da Joe R. Lansdale. La storia è sceneggiata da Maurizio Colombo (co-creatore di Dampyr) e disegnata da Pasquale Frisenda (Ken ParkerMagico Vento).

Il guardiano della diga Vol. 1 (Bao Publishing). Il primo di una trilogia di volumi ispirata al mondo del cortometraggio animato Il guardiano della diga, realizzato dagli stessi autori dei fumetti: Robert Kondo e Daisuke “Dice” Tsutsumi, fondatori dello studio Tonko House. Il protagonista della storia è un piccolo maiale che sorveglia e fa funzionare una diga eolica che respinge con le sue pale l’oscurità che minaccia la sua città, fino a quando l’oscurità non inizia a tornare sempre meno di frequente, presagio di qualcosa di terribile.