“La lingua del diavolo”, il nuovo graphic novel di Andrea Ferraris

Le prime pagine in anteprima de La lingua del diavolo, il nuovo graphic novel di Andrea Ferrasis, autore Disney e di opere personali come Churubusco e La cicatrice.

Il fumetto – brossurato, formato 21,5×30 cm, 232 pagine in bianco e nero – è pubblicato da Oblomov Edizioni e disponibile in libreria, fumetteria e online dall’11 ottobre 2018 al prezzo di 20,00 euro.

Di seguito la sinossi e le prime 10 pagine del volume:

Sciacca, Sicilia, 1831. I fratelli Salvatore e Vincenzo, rimasti orfani, campano di pesca e lavoretti, quando improvvisamente un vulcano riprende l’attività e in pochi giorni il materiale eruttato forma una piccola isola. Salvatore è il primo a salirci sopra, convinto, così facendo, di diventarne di diritto il proprietario. Dovrà invece battersi con inglesi, francesi e infine spagnoli. Saranno infatti i Borboni gli ultimi a intervenire nella contesa, nominando Salvatore governatore dell’isola per conto di Ferdinando II.

L’isola, però, non riuscirà a resistere alla forza del mare e pochi giorni dopo si inabisserà. Insieme alla roccia colano a picco le speranze di riscatto sociale accarezzate da Salvatore. Persi la ragazza e il fratello, che non gli perdonerà di essersi “venduto” ai Borboni, a Salvatore non rimane che il titolo di Governatore con cui lo salutano, schernendolo, i paesani.

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov

 

lingua del diavolo andrea ferraris oblomov