News Anteprime "L'incanto del parcheggio multipiano" di Marino Neri

“L’incanto del parcheggio multipiano” di Marino Neri

In anteprima presentiamo le prime pagine de L’incanto del parcheggio multipiano di Marino Neri, pubblicato da Oblomov Edizioni.

parcheggio multipiano Marino Neri

Il volume – brossurato, 128 pagine a colori, 18,00 euro – sarà presentato a Lucca Comics & Games 2018 e distribuito in libreria e fumetteria dal 31 ottobre, mentre si può già preordinare online.

Di seguito la descrizione diffusa dall’editore e le prime sei pagine del volume, che fungono da prologo della storia.

Un giovane immigrato viene assassinato all’interno di un edificio abbandonato, dove da quel momento vagherà sotto forma di spirito errante. Gli assassini sono ragazzi bene che sfogano la propria frustrazione sul “capro espiatorio”. Facile, per il potente padre di uno di loro, offrire a Zolfo, sbandato, disoccupato e pieno di debiti, i soldi per “rimettersi in carreggiata” e uscire da una marginalità che porta dritta alla galera. Addossarsi l’omicidio, diventare “capro espiatorio” a propria volta. Le strade dei due uomini – il giovane immigrato e l’anziano Zolfo – sono destinate a incrociarsi in un “giallo metafisico” che dura il tempo di una debole nevicata invernale.

parcheggio multipiano Marino Neri

 

parcheggio multipiano Marino Neri

 

parcheggio multipiano Marino Neri

 

parcheggio multipiano Marino Neri

 

parcheggio multipiano Marino Neri

 

parcheggio multipiano Marino Neri

Leggi anche: 40 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2018

Seguici sui social

51,057FansMi piace
1,633FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,208FollowerSegui

Ultimi articoli

tintin edward hopper

Tintin come in quadri di Edward Hopper

Il pittore francese Xavier Marabout è autore di una serie di quadri che ritraggono Tintin in situazioni e scenari che tipici del pittore Edward Hopper.

I supereroi americani in dipinti cinesi

L’illustratore cinese Jacky Tsai è autore di illustrazioni nella quali immagina i supereroi americani all’interno di dipinti tradizionali cinesi.

Le locandine immaginarie di “Millennium Actress” di Satoshi Kon

"Millennium Actress" raccontava di una attrice protagonista di film (immaginari) di cui Satoshi Kon aveva realizzato delle splendide locandine.