“Slasher”, l’horror urbano e psicologico di Charles Forsman

Il nuovo fumetto di Charles Forsman, l’autore di The End of the Fucking World, è un racconto di violenza urbana, che si consuma tra le pieghe delle perversioni psicologiche di una giovane donna a disagio nell’ordinarietà del suo mondo.

Slasher charles forsman

Slasher prende abbondante ispirazione dal cinema horror anni Novanta (nello specifico dal genere “slasher”, appunto). Forsman estremizza elementi già esplorati in TEOTFW, come violenza e disagio giovanile, costruendo una storia di ambientazione suburbarna, una parabola ascendente di perversione che, come succede anche in TEOTFW, non potrà che sfociare in tragedia.

Slasher infatti è un racconto perverso che conduce il lettore in una parabola di estrema alienazione personale e autodistruzione, seguendo la scia di violenza di una ragazza apparentemente normale, ma profondamente inadatta al mondo in cui si trova.

Di seguito le prime pagine dal volume pubblicato in Italia da 001 Edizioni.

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

 

Slasher charles forsman

Charles Forsman sarà ospite dell’editore 001 Edizioni durante i giorni dei Lucca Comics & Games, e dopo farà un tour di presentazioni in varie città d’Italia (tra cui Bologna il 9 novembre).

Leggi anche: 40 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2018