News "I Am Not Okay With This" di Charles Forsman diventa una...

“I Am Not Okay With This” di Charles Forsman diventa una serie Netflix

Dopo il successo della serie tv ispirata a The End of the Fucking World (della quale verrà realizzata una seconda stagione), un altro fumetto di Charles Forsman sta per essere adattato a serie tv. Si tratta di I Am Not Okay With This, il graphic novel più recente pubblicato dall’autore.

Leggi anche: “Slasher”, l’horror urbano e psicologico di Charles Forsman

i am not ok with this forsman

La serie di I Am Not Okay With This ordinata da Netflix sarà co-creata dal regista che ha lavorato a The End of the Fucking World, Jonathan Entwistle, insieme a Christy Hall (diretta dal primo e scritta dalla seconda). I produttori esecutivi saranno la Hall e Shawn Levy, già nello stesso ruolo in Stranger Things. La serie sarà composta da 8 episodi.

I Am Not Okay With This è stato pubblicato inizialmente autoprodotto in albetti, poi raccolto in volume da Fantagraphics Books. In Italia verrà presto pubblicato da 001 Edizioni. Il fumetto, con tratto molto cartoony, racconta la storia di una adolescente alle prese con le difficoltà comuni a tutti i coetanei, con un problema in più: il fatto di sviluppare pian piano dei superpoteri.

Leggi anche: Attese, speranze e ambizioni di Charles Forsman

Seguici sui social

48,836FansMi piace
1,386FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,137FollowerSegui

Ultimi articoli

adrian cowboy bebop

Il mash-up tra “Adrian” e “Cowboy Bebop”

Il graphic designer Davide Mezzacqui si è divertito a realizzare una parodia della sigla di Adrian facendo un mash-up con quella di Cowboy Bebop.
zuo ma canicola lungo i bordi

“Lungo i bordi”, il fantasy rurale di Zuo Ma

Il giovane fumettista cinese Zuo Ma torna in Italia con una nuova publicazione, dopo il graphic novel “Night Bus”, uscito per Bao Publishing nel 2018.
leiji matsumoto tarquin

Un nuovo fumetto dell’universo di Leiji Matsumoto (di autori francesi)

Leiji Matsumoto sta supervisionando un nuovo fumetto ambientato nell'universo di personaggi come "Capitan Harlock" o Maetel del "Galaxy Express 999".