News La fine di "Mercurio Loi"

La fine di “Mercurio Loi”

fine mercurio loi bonelli fumetto

Sergio Bonelli Editore ha comunicato che la serie Mercurio Loi raggiungerà la sua conclusione con il numero 16 in uscita a marzo.

Giovedì 24 gennaio esce in edicola “Ciao, core”, quindicesimo numero di Mercurio Loi. Quindicesimo e penultimo, perché la serie ideata da Alessandro Bilotta si chiuderà a fine marzo con il numero 16, intitolato proprio “La morte di Mercurio Loi”.

Con un post su Facebook lo scrittore e creatore della serie Alessandro Bilotta ha confermato la conclusione, pubblicando in anteprima l’ultima copertina di Manuele Fior.

Per il pubblico la notizia può giungere inattesa visto l’apprezzamento di critica avuto dalla serie nel corso della sua pubblicazione, con numerosi premi ottenuti (Miglior serie dal tratto realistico e Miglior sceneggiatore a Bilotta ai Premi Micheluzzi di Napoli Comicon 2018 e Miglior serie ai Premi Gran Guinigi di Lucca Comics & Games 2018). D’altro canto, a inizio 2018 era già avvenuto un passaggio alla cadenza bimestrale.

Alessandro Bilotta è già al lavoro su un nuovo titolo per Sergio Bonelli Editore, Eternity, annunciato a Lucca Comics & Games 2018 (QUI un po’ di dettagli).

Leggi anche: I fumetti che leggeremo nel 2019

Seguici sui social

49,159FansMi piace
1,443FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,497FollowerSegui

Ultimi articoli

little in sourland dumas hollow press

“Little Henri in Sourland”, una folle rivisitazione di Little Nemo

Il fumettista americano Henri Dumas è autore di un folle progetto di rivisitazione del personaggio di Little Nemo e delle sue avventure oniriche.
coconino Logo

I fumetti di Coconino Press in anteprima al Comicon di Napoli 2019

Le novità editoriali che Coconino Press porterà in anteprima al Comicon di Napoli 2019, che si svolgerà dal 25 al 28 aprile.
nuovo costume ms marvel

Il nuovo costume di Ms. Marvel

Marvel Comics ha mostrato il nuovo costume di Ms. Marvel, che l’eroina indosserà a partire dal quinto numero della testata “Magnificent Ms. Marvel”.