Rumiko Takahashi ha vinto il Grand Prix di Angoulême 2019

rumiko takahashi grand prix angouleme

La fumettista giapponese Rumiko Takahashi, nota per manga come Ranma 1/2, Lamù, Inuyasha e Maison Ikkokuè stata insignita del Grand Prix – il premio alla carriera – durante la cerimonia d’apertura del 46º Festival di Angoulême, che si terrà da domani fino al 27 gennaio.

Takahashi è stata scelta fra i tre candidati finalisti in base a una votazione online a cui hanno partecipato circa 1.500 autori di fumetto pubblicati in lingua francofona e accreditati dagli editori.

Come da consuetudine, l’autrice sarà protagonista di una grande mostra retrospettiva durante prossima edizione del Festival e ne realizzerà il manifesto ufficiale. Rumiko Takahashi succede allo statunitense Richard Corben, vincitore dello scorso anno.

Leggi anche: Rumiko Takahashi, la regina dei manga