News I vincitori degli Shogakukan Manga Awards 2019

I vincitori degli Shogakukan Manga Awards 2019

Sono stati proclamati i vincitori dei 64esimi Shogakukan Manga Awards, uno dei premi più prestigiosi nel campo del fumetto mainstream giapponese. Il riconoscimento è promosso dalla casa editrice Shogakukan (una delle principali del panorama editoriale nipponico) ed è conteso tra titoli di svariate case editrici.

Tutti i premiati nelle rispettive categorie – elencati dopo l’immagine – hanno ricevuto una statuetta in bronzo e una somma di un milione di Yen (quasi 8.000 €).

dr stone shogakukan manga awards 2019

Miglior fumetto per bambini: 12-Sai., di Nao Maita, serializzato sul magazine Ciao (Shogakukan).

Miglior Shonen: Dr. Stone, di Riichirou Inagaki e Boichi, serializzato sul magazine Weekly Shonen Jump (Shueisha) e pubblicato in Italia da Star Comics.

Miglior Shojo: Suteki na Kareshi, di azune Kawahara, serializzato sul magazine Bessatsu Margaret (Shueisha).

Categoria generale:

Hibiki: Shōsetsuka ni Naru Hōhō, di Mitsuharu Yanamoto, serializzato su Big Comic Superior (Shogakukan).

Kenkō de Bunkateki na Saitei Gendo no Seikatsu, di Haruko Kashiwagi, serializzato sul magazine Weekly Big Comic Spirits (Shogakukan).

QUI ci sono i vincitori dello scorso anno.

Seguici sui social

49,159FansMi piace
1,443FollowerSegui
2,645FollowerSegui
17,497FollowerSegui

Ultimi articoli

little in sourland dumas hollow press

“Little Henri in Sourland”, una folle rivisitazione di Little Nemo

Il fumettista americano Henri Dumas è autore di un folle progetto di rivisitazione del personaggio di Little Nemo e delle sue avventure oniriche.
coconino Logo

I fumetti di Coconino Press in anteprima al Comicon di Napoli 2019

Le novità editoriali che Coconino Press porterà in anteprima al Comicon di Napoli 2019, che si svolgerà dal 25 al 28 aprile.
nuovo costume ms marvel

Il nuovo costume di Ms. Marvel

Marvel Comics ha mostrato il nuovo costume di Ms. Marvel, che l’eroina indosserà a partire dal quinto numero della testata “Magnificent Ms. Marvel”.