Andrea Fiamma


Tutti i post

News | 8 luglio 2018

Sunday Page: Massimo Giacon su “Alack Sinner”

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Massimo Giacon che discute una tavola da “Alack Sinner” di Muñoz e Sampayo.

Profili | 5 luglio 2018

Questo è Bill Watterson

Bill Watterson, il papà di Calvin e Hobbes, compie 60 anni. Elusivo come un Salinger del fumetto, la sua storia è una continua fonte di riflessione.

News | 3 luglio 2018

Spider-Man ha un nuovo superpotere

Su Peter Parker: The Spectacular Spider-Man #306, pubblicato negli Stati Uniti lo scorso 27 giugno, l’Uomo Ragno ha ottenuto un nuovo potere.

Sunday page | 1 luglio 2018

Sunday Page: Bruno Oliveira su “Ultimates” di Millar e Hitch

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Bruno Oliveira che discute una tavola da “Ultimates” di Millar e Hitch.

News | 30 giugno 2018

Chi è più veloce tra Flash e Superman?

È una delle domande che i fan dei fumetti di supereroi si fanno da sempre, e ora finalmente abbiamo una risposta definitiva.

News | 25 giugno 2018

Il disegno di Calvin e Hobbes battuto all’asta per 11.000 dollari

Lo sketch autografato da Bill Watterson, l’autore di Calvin e Hobbes, messo all’asta al festival Heroescon, è stato venduto per 11.000 dollari.

Sunday page | 24 giugno 2018

Sunday Page: Rich Barrett su “American Flagg”

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Rich Barrett che discute una tavola da “American Flagg” di Howard Chaykin.

News | 23 giugno 2018

Che cosa sta succedendo a Charles Xavier?

Negli ultimi tempi, le vicende di Charles Xavier, il fondatore e mentore degli X-Men, sono diventate particolarmente intricate.

News, Sunday page | 17 giugno 2018

Sunday Page: Emanuele Giacopetti su “Maus”

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Emanuele Giacopetti che discute una tavola da “Maus” di Art Spiegelman.

News | 11 giugno 2018

John Lasseter lascerà la Disney a fine anno

Dopo un congedo di sei mesi in seguito alle accuse di molestie sessuali, John Lasseter non lavorerà più per la Walt Disney Company (e dunque per Pixar).