L’Atlante illustrato delle nuove costellazioni è un volume curato dallo Studio Pilar che mette insieme ben 62 illustratori incaricati di rappresentare altrettante costellazioni, raccolti in un’antologia in bianco e nero.

A metà di loro è stata assegnata la mappa delle stelle visibili dall’emisfero australe, all’altra metà quella delle stelle visibili dall’emisfero boreale. Ogni autore ha tracciato su questa mappa una costellazione da lui inventata, che ha poi illustrato su doppia pagina.

Il volume è diviso in due capitoli, che prendono il nome dai due emisferi: il boreale, caratterizzato da illustrazioni e indice dei tracciati su sfondo bianco, l’australe su sfondo nero.

Proponiamo dieci illustrazioni estatte tra i tutti gli artisti coinvolti.

I 62 artisti coinvolti sono: AkaB, Nicola Alessandrini, Monica Barengo, Giulio Castagnaro, Paolo Cattaneo, Alessandro Cripsta, Lili Des Bellons, Coco Escribano, Gianluca Folì, Ale Giorgini, Josè Ja Ja Ja, Chenxi Li, Loïc Locatelli Kournwsky, Malota, Riccardo Mannelli, Marina Marcolin, Alessandro Martoz Martorelli, Masanori Ushiki, Kalina Hristova Muhova, Marcus Oakley, Dr. Pira, Alessandro Ripane, Silvia Rocchi, Carmen Segovia, Ellen Elizabeth Surrey, Giulia Tomai, Simon Væth, Mathilde Van Gheluwe, Alina Vergnano, Elena Xausa, Yeji Yun, Adam Avery, Amanda Baeza, Margherita Barrera, Jun Cen, Andrea Chronopoulos, Johnny Cobalto, DEM, Alexandra Dvornikova, Zosia Dzierzawska, Astrid Florentinus, Gabriella Giandelli, Philip Giordano, Riccardo Guasco, Marion Jdanoff, Tea Jurisic, Riikka Laakso, Enzo Pérès-Labourdette, Inma Lorente, Sarah Mazzetti, Andrea Mongia, Margherita Morotti, Roman Muradov, Marino Neri, Kai Asserson Nødland, Gloria Pizzilli, Isabel Seliger, Michelangelo Setola, Elisa Talentino, Kostis Tzortzakakis, Stephanie Wunderlich, Bruno Zocca.