Le prime pagine di Cacciatori di pterodattili, di Brendan Leach, in libreria e fumetteria dal 29 giugno per 001 edizioni.

 

 

Dal comunicato stampa dell’editore:

New York, 1904. I cacciatori di pterodattili, a bordo dei loro palloni aerostatici, danno la caccia agli ultimi dinosauri alati che terrorizzano la metropoli. Eamon Sullivan, come suo padre, è un vigilante dell’aria, il migliore di tutti. Celebrato dai giornali, Eamon assicura che entro la fine dell’anno debellerà la minaccia definitivamente. Ma cosa accadrebbe se la responsabilità della missione dovesse cadere sulle spalle di suo fratello, il fragile Declan, finora semplice operatore alla torretta di controllo?

Su questo bizzarro, straniante scenario, Brendan Leach intreccia avventura e dramma familiare, senso del meraviglioso e finezza intimista. Un piccolo gioiello del racconto grafico, vincitore dello Xeric Award e nel 2012 dell’Ignatz Award come “Miglior Fumetto” .

Brendan Leach è nato a Staten Island (NY), nel 1979. Ha studiato Belle Arti alla Rutgers University di New Brunswick. Nel 2010, Brendan ha ricevuto un Master of Fine Art in illustrazione presso la School of Visual Arts. Collabora tra gli altri con The New York Times, Time Out New York, Time Out New York Kids, The L Magazine, Moleskine e Xbox. Nel 2013 ha pubblicato il graphic novel Iron Bound. La rivista 3×3 Magazine e la Society of Illustrators sono solo due delle tante istituzioni che hanno premiato il suo lavoro. Vive a Brooklyn.