Le prime pagine di Cappuccetto Rosso Redux, di Daniel Zezelj, in libreria, fumetteria e online da inizio giugno per Eris Edizioni.

cappuccetto rosso redux zezelj

 

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

cappuccetto rosso redux daniel zezelj

Dal comunicato stampa dell’editore:

Cappuccetto Rosso Redux di Danijel Zezelj non è solo una riproposizione di una celebre favola, ma una grande riflessione su un’opera classica, una rivisitazione senza concessioni.
Una narrazione muta, di una rara potenza grafica e psicologica, dove il disegno in un bianco e nero graffiante conquista tutta la scena, un graphic novel cupo, feroce, crudele.
Questo è un piccolo capolavoro, dalle atmosfere sciamaniche, dove gli occhi del lupo, del cacciatore e della bambina si confondono gli uni con gli altri e portano a strade diverse da quelle della tipica morale di una narrazione per l’infanzia. Che differenza c’è tra la ferocia del lupo e quella del cacciatore? La preda innocente può diventare predatore? E l’uccisione quasi rituale del lupo porta con sé una liberazione o una maledizione?