Le prime pagine del terzo e conclusivo volume de L’età della convivenza, di Kazuo Kamimura. In libreria e fumetteria dal 21 settembre per J-Pop.

Leggi anche: “L’età della convivenza” di Kazuo Kamimura, la voce di una generazione

 

 

Dal comunicato stampa dell’editore:

Pubblicato tra il 1972 e il 1973 sulle pagine di “Weekly Manga Action”, L’età della convivenza è il manga che ha consacrato la popolarità di Kazuo Kamimura. Ambientato nel Giappone dei primi anni Settanta, L’età della convivenza è un raffinato e poetico racconto del rapporto tra due giovani che decidono di convivere senza sposarsi. Sin dai primi episodi, il manga ha raccolto entusiastici commenti, tanto da diventare per un’intera generazione di giovani giapponesi un manifesto in cui identificarsi e vedersi riflessi. Il rapporto tra Kyoko e Jiro, così indefinito e fragile, le loro sfuriate, il loro volersi bene, le loro angosce di giovani alla ricerca di un posto nel mondo ne hanno fatto la coppia emblema del disagio e della follia d’amore.