Liberati dal male è la nuova antologia del giovane collettivo McGuffin Comics, in uscita questo autunno, già disponibile a Treviso Comic Book Festival. Ne proponiamo in anteprima una storia completa, “Whiskey, Fucile e Sigarette”, di Mattia Boglioni e Matteo De Santis.


Dal comunicato stampa:

“Liberati dal Male” racchiude cinque storie e tre illustrazioni unite dal tema del suicidio. Alienazione, razionalismo estremo, eutanasia, ricerca assurda e un pizzico di grottesco sono il risultato del lavoro di due sceneggiatori, cinque fumettisti e tre illustratori che come nei precedenti volumi della McGuffin Comics hanno cercato di smontare l’argomento ed osservarlo da più punti di vista possibile, nel tentativo di far scaturire nei lettori una sola e semplice domanda: “Ma voi, perché vivete?

La McGuffin Comics è un’etichetta di autoproduzione bresciana fondata nel 2015 da Mattia Ferri e Mattia Boglioni. Più semplicemente, è una buona scusa per fare bei fumetti. L’etichetta ha all’attivo i volumi In Mass Media Res e Il Cimitero degli Amori Perduti, entrambi esauriti, e la co-produzione “Una Gomitata”, realizzato da Giacomo Taddeo Traini. Liberati dal Male e Cipolla, il primo libro a fumetto di Luigi Filippelli, sono le uscite del 2017 targate McGuffin Comics.